Home / Notizie / Cronaca / Seta. In arrivo le body cam per i verificatori di biglietti sugli autobus

Seta. In arrivo le body cam per i verificatori di biglietti sugli autobus

Entreranno in uso a Piacenza, Modena e Reggio Emilia all’avvio del servizio invernale 2017/2018, in contrasto all’evasione a bordo degli autobus: si tratta di body cam digitali date in dotazione ai verificatori, che verranno impiegate per la prima volta in Italia a bordo degli autobus Seta, allo scopo di “rendere più efficace l’attività di contrasto all’evasione, accrescere la sicurezza dei passeggeri e del personale in servizio, prevenire possibili abusi da parte degli utenti irregolari”.

Queste piccole telecamere digitali permetteranno di registrare ad alta definizione fino a 9 ore di filmato, che potrà essere visionato solo dal personale Seta autorizzato e abilitato, e sarà conservato per un massimo di 24 ore, come prescritto dalle normative sulla privacy. In mancanza di una richiesta da parte delle forze di polizia o dell’autorità giudiziaria, le videoregistrazioni verranno così cancellate.

Per permettere l’identificazione di utenti trovati sprovvisti di titolo di viaggio e documenti di identità verrà invece scattata una fotografia digitale del soggetto multato, realizzata tramite smartphone o tablet in dotazione: anche queste immagini saranno conservate entro i termini previsti dalla legge, e fornite su richiesta dell’autorità giudiziaria o degli organi di polizia per attestare l’identità del sanzionato in caso di contenzioso, o su richiesta del destinatario di un verbale ritenuto illegittimo.

Potrebbe interessarti

Via De Longe. Distrutta dalle fiamme la moto di un corriere privato. Perse centinaia di buste

Piacenza. Incendio nel corso della mattinata di oggi, mercoledì 16 gennaio, nel quartiere della Besurica. …