Home / Notizie / Cronaca / Seta. In arrivo le body cam per i verificatori di biglietti sugli autobus
bus

Seta. In arrivo le body cam per i verificatori di biglietti sugli autobus

Entreranno in uso a Piacenza, Modena e Reggio Emilia all’avvio del servizio invernale 2017/2018, in contrasto all’evasione a bordo degli autobus: si tratta di body cam digitali date in dotazione ai verificatori, che verranno impiegate per la prima volta in Italia a bordo degli autobus Seta, allo scopo di “rendere più efficace l’attività di contrasto all’evasione, accrescere la sicurezza dei passeggeri e del personale in servizio, prevenire possibili abusi da parte degli utenti irregolari”.

Queste piccole telecamere digitali permetteranno di registrare ad alta definizione fino a 9 ore di filmato, che potrà essere visionato solo dal personale Seta autorizzato e abilitato, e sarà conservato per un massimo di 24 ore, come prescritto dalle normative sulla privacy. In mancanza di una richiesta da parte delle forze di polizia o dell’autorità giudiziaria, le videoregistrazioni verranno così cancellate.

Per permettere l’identificazione di utenti trovati sprovvisti di titolo di viaggio e documenti di identità verrà invece scattata una fotografia digitale del soggetto multato, realizzata tramite smartphone o tablet in dotazione: anche queste immagini saranno conservate entro i termini previsti dalla legge, e fornite su richiesta dell’autorità giudiziaria o degli organi di polizia per attestare l’identità del sanzionato in caso di contenzioso, o su richiesta del destinatario di un verbale ritenuto illegittimo.

Potrebbe interessarti

pioggia

Diga di Mignano. Rimane alta l’allerta. Guadagnati 10 metri in 24 ore

Piacenza. È ancora allerta rossa per i corsi d’acqua del piacentino, con piogge che nel …