Home / Notizie / Cronaca / Raffiche di messaggi all’ex fidanzata e inseguimenti in auto. 33enne arrestato

Raffiche di messaggi all’ex fidanzata e inseguimenti in auto. 33enne arrestato

Piacenza. È stato notificato un divieto di avvicinamento all’ex fidanzata nei confronti di un 33enne arrestato lo scorso 17 agosto, in seguito ad indagini svolte dalla Polizia Municipale. La segnalazione era giunta proprio dalla giovane donna, che, in seguito alla fine della relazione con il 33enne, residente nella provincia di Piacenza e suo collega, sarebbe stata perseguitata per mesi con migliaia di messaggi, telefonate, post sui social network, e persino appostamenti sotto casa. I continui controlli avrebbero spinto la donna a chiedere di essere accompagnata a casa da amici e conoscenti.

In un caso, la donna avrebbe affermato di essere stata inseguita in auto, e costretta ad entrare in un centro commerciale per riuscire a fuggire, poi riaccompagnata a casa da un’amica. La ragazza, dopo gli iniziali tentativi di risolvere la situazione tramite incontri e dialogo con l’ex compagno, avrebbe denunciato la situazione alla Polizia Municipale; gli accertamenti avrebbero così permesso di raccogliere le prove necessarie per la richiesta di misure cautelari e, lo scorso 17 agosto, per l’arresto del 33enne, che avrebbe pedinato l’ex in auto durante un’uscita con le amiche, per poi avvicinarla.

Il 33enne è stato rimesso in libertà dopo l’interrogatorio del gip, ma è stato emesso nei suoi confronti un provvedimento di divieto di avvicinamento.

Potrebbe interessarti

Prosciutto crudo di Parma contraffatto. Sequestrati 90 chili di merci

Sono ben 90 i chili di prosciutto sequestrati in seguito all’intervento dei carabinieri per la …