Home / Notizie / Cronaca / Bimbo in ospedale per una ferita da taglio. Indagato il nonno
pesche

Bimbo in ospedale per una ferita da taglio. Indagato il nonno

Piacenza. Avrebbe dichiarato che non si è trattato di nient’altro che di un incidente, avvenuto mentre sbucciava una pesca ed il nipotino di 7 anni correva per casa; è stato denunciato a piede libero per lesioni aggravate il 53enne macedone nonno di un bambino che, intorno alle 20:30 della serata di domenica 20 agosto, avrebbe accompagnato all’ospedale per una ferita da taglio al fianco. Il piccolo avrebbe affermato, di fronte al personale medico, che era stato il nonno ad accoltellarlo, cosa che ha spinto a richiedere l’intervento sul posto della polizia.

Il 53enne avrebbe riferito agli agenti che sarebbe stato urtato dal bambino quando quest’ultimo sarebbe entrato di corsa nella cucina, proprio mentre lui sbucciava un frutto, e di essersi accorto solo dopo della ferita; lo avrebbe così condotto in ospedale.

L’uomo, in cura per problemi psichiatrici e di passaggio per una visita ai famigliari, è stato denunciato e ricoverato nel reparto di diagnosi cura. Il bambino non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita, ma rimane in prognosi riservata.

Potrebbe interessarti

cane

Cane messo in salvo da due escursionisti sui monti tra Val Nure e Val d’Aveto

Si chiama Birba il segugio messo in salvo grazie all’intervento di due giovani escursionisti, che …