Home / Notizie / Neymar, il no del Bayern Monaco nel 2010
Neymar al Bayern Monaco, una sliding door
Neymar al Bayern Monaco, una sliding door

Neymar, il no del Bayern Monaco nel 2010

Neymar al Bayern Monaco: fantacalcio? No, almeno sette anni fa! Grazie a Giovanni Trapattoni, nel 2010 i bavaresi stavano infatti per acquistare il 25enne fenomeno brasiliano, finendo per rinunciare all’ultimo a causa dell’eccessivo costo dell’operazione, 24 milioni di euro, briciole di fronte ai 222 di recente spesi dal Psg per strapparlo al Barcellona. Il retroscena è dell’agente croato Predrag Rack, che al quotidiano ‘Novi List‘ ha rivelato la trattativa per portare l’allora 17enne gioiello dal Santos agli attuali campioni di Germania; tramite fra le parti, come detto, il Trap.

“Eravamo nella finestra invernale del calciomercato. Danny Budimir, della Golden Goal Sports & Marketing, contattò Wagner Ribeiro, l’agente di Neymar. E io, aiutato da Giovanni Trapattoni, organizzai un incontro con Christian Nerlinger, che all’epoca era il direttore sportivo dei bavaresi” ha svelato Rack. “Mi vidi con Nerlinger a Monaco, dopo averci parlato al telefono un paio di volte. Mi disse che era consapevole del fatto che Neymar fosse uno dei più grandi talenti del mondo”. Il problema, però, era spendere una cifra di tale rilevanza per un minorenne. Neymar era insomma ad un passo dal Bayern Monaco, che non ebbe il coraggio di chiudere la trattativa. Eppure Giovanni Trapattoni lo ripete da sempre: non dire gatto se non ce l’hai nel sacco!

Potrebbe interessarti

passeggino

Merci rubate nascoste nel passeggino della bimba di quattro anni

Piacenza. È stato arrestato con l’accusa di furto aggravato in concorso il 43enne romeno che, …

Lascia un commento