Home / Notizie / Cronaca / Controllore accoltellato sul treno. La Procura di Lodi: “Tutto inventato”

Controllore accoltellato sul treno. La Procura di Lodi: “Tutto inventato”

Si sarebbe inventato tutto quanto il capotreno che, nel corso della giornata di mercoledì 19 luglio, avrebbe affermato di essere stato accoltellato da un uomo di colore, al quale aveva chiesto il biglietto. Secondo il racconto dell’uomo il fatto sarebbe avvenuto mentre si trovava nei pressi della stazione di Santo Stefano Lodigiano, al lavoro sul treno partito dalla stazione di Piacenza alle 7:00.

In seguito alle indagini svolte dalla polizia di Lodi, con il supporto della Scientifica e l’analisi dei filmati delle telecamere delle ferrovie, il Procuratore della Repubblica di Lodi, Domenico Chiaro, avrebbe affermato che la storia del capotreno non sarebbe che un falso.

Il capotreno di Trenord dovrà rispondere delle accuse di calunnia e simulazione di reato.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …