Home / Notizie / Cronaca / Rapina un uomo del cellulare e tenta di fuggire. Arrestato dai carabinieri

Rapina un uomo del cellulare e tenta di fuggire. Arrestato dai carabinieri

Piacenza. È stato arrestato dai carabinieri e processato per direttissima con l’accusa di rapina il 28enne nigeriano fermato intorno alle 13:00 del primo pomeriggio di martedì 25 luglio, in via San Giovanni. Secondo le ricostruzioni l’uomo, che avrebbe precedenti per spaccio, avrebbe inizialmente importunato alcuni passanti, a suo dire per recuperare un portafogli perso alcuni giorni primi, e si sarebbe quindi avvicinato ad un 19enne della Nuova Guinea, intento a parlare al cellulare.

Il 28enne avrebbe così intimato al ragazzo di consegnarli i documenti, prima di schiaffeggiarlo per fargli cadere il cellulare e impossessarsene; afferrato il telefono, sarebbe poi fuggito in bicicletta, ma, inseguito dai carabinieri della stazione Levante, è stato fermato poco dopo in via Alberoni. Il cellulare è stato inoltre recuperato: il 28enne lo avrebbe consegnato mentre tentava la fuga ad un altro straniero, che sarebbe risultato però estraneo ai fatti.

Il 28enne, comparso in tribunale, ha patteggiato quattro mesi di reclusione con pena sospesa.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …