Home / Notizie / Cronaca / Aggressione in carcere, Rancan (LN): «Maggiori tutele per la polizia penitenziaria»
carcere

Aggressione in carcere, Rancan (LN): «Maggiori tutele per la polizia penitenziaria»

PIACENZA, 21 LUG. – «Lo Stato s’impegni una volta per tutte ad attuare adeguate misure per garantire la sicurezza degli agenti di Polizia penitenziaria durante lo svolgimento delle proprie funzioni».

Lo chiede il consigliere regionale Matteo Rancan della Lega Nord in seguito all’aggressione subita da un poliziotto all’interno della casa circondariale di Piacenza nel pomeriggio di ieri, 20 luglio.

«Un’altra vota – accusa l’esponente del Carroccio – abbiamo avuto la dimostrazione dell’incapacità dello Stato di tutelare gli operatori di polizia che lavorano nelle carceri con mansioni tutt’altro che semplici. Fatti di tale gravità non dovrebbero infatti mai accadere. All’agente va tutta la mia solidarietà e tutta la mia stima alla Polizia penitenziaria».

Potrebbe interessarti

arresto

Violenza dopo la chiusura del bar. Fermato a Milano un 34enne

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di violenza sessuale, sequestro di persona, rapina ed evasione un …