Home / Notizie / Pallanuoto, per i Master della Kosmo TRS storico terzo posto alle Finali Nazionali
dig
dig

Pallanuoto, per i Master della Kosmo TRS storico terzo posto alle Finali Nazionali

La Kosmo è medaglia di bronzo ai campionati italiani pallanuoto master 30+.
Il grande risultato raggiunto dal team piacentino non era nelle aspettative della partenza, ma consacra un gruppo di amici che da anni coltivano la passione della pallanuoto con tanta passione e dedizione. Inseriti nel girone B inostri portacolori, hanno esordito con il botto battendo l’Europa Roma, vicecampione d’Italia in carica. È stata questa forse la chiave del torneo. La Kosmo da li in avanti ha preso coscienza delle sue potenzialità ; la determinazione a difendere con ordine e a sfruttare ogni potenziale occasione sono state le armi che le hanno permesso di ben figurare in ogni partita. La partita seguente contro Camogli è stata forse la più difficile, contro un avversario potente e ben organizzato i piacentini erano costretti a cedere il passo. Nel terzo match ( la partita del vivere o morire..) la Kosmo ha faticato ad avere ragione del Como, battuto solo di misura al termine di una partita molto tattica e dura fisicamente. La vittoria proiettava i piacentini in semifinale; essere nelle prime 4 che alla viglia della partenza per Riccione sembrava un risultato insperato diventava la realtà. La semifinale contro i fortissimi campioni d’Italia in carica del Metanopoli San Donato  portava un onorevole sconfitta ma non ledeva lo spirito di fiducia  che era nato nei piacentini. La finale per il 3 e 4 posto di domenica 16 vedeva i verde-bianco-blu opposti al Pescara, squadra esperta e molto tecnica. Il risultato restava in bilico per tutta la partita, ben giocata tatticamente da entrambe le squadre. Il 4 a 4 finale lasciava un po di amaro in bocca ai piacentini per aver fallito una ghiotta superiorità numerica a pochi secondi dalla fine. La seguente lotteria dei rigori premiava i ragazzi in calotta bianca, con i tiratori di casa freddissimi e un Pasqualato sugli scudi che andava a neutralizzare due penalty avversari. 8 a 5 il risultato finale…La festa poteva finalmente iniziare e la medaglia di bronzo era strameritata. Questi i protagonisti dell’epico torneo: Pasqualato, Previdi, Mereni, Cagnani, Dondero, Mangani, Badini, Favini, Lodigiani, Simeone, Alessandrini, Uccelli, Labò e Lavelli.
Questi i primi 4 posti del torneo master 30+ MASCHILE

1° San Donato Metanopoli
2° Rn. Camogli
3° Kosmo Piacenza
4° Club Aquatico Pescara

Questi gli altri podi dei CAMPIONATI ITALIANI MASTER 2017

30+ FEMMINILE

1° Golfo Paradiso
2° Dream Team Salerno
3° Atlantide Elmas

40+ FEMMINILE

1° Sis Roma
2° Rn Argentario

40+ MASCHILE

1° Europa Sporting Roma
2° Rn. Camogli
3° Waterpolo Palermo

50+ MASCHILE

1° Torino 81
2° Golfo Paradiso Recco
3° San Donato Metanopoli

60+ MASCHILE

1° Europa Sporting Roma
2° Nuoto 2000 Napoli
3° Rn. Bogliasco

Potrebbe interessarti

neve

Maltempo, Rancan (LN): «Si lavori sulla prevenzione e non sulle emergenze»

BOLOGNA, 12 DIC. – «Fenomeni meteorologici come il gelicidio che ha colpito la provincia di …