Home / Notizie / Cronaca / Aggredito e rapinato venditore di fiori. Arrestate due persone
botte

Aggredito e rapinato venditore di fiori. Arrestate due persone

Piacenza. Sono finiti in manette i due uomini accusati di avere aggredito e rapinato, intorno alle 4:00 della notte tra lunedì 10 e martedì 11 luglio, un 30enne pachistano in via Portapuglia. Secondo le prime ricostruzioni i due individui, che sarebbero stati identificati come due romeni incensurati di 27 e 38 anni, avrebbero seguito il 30enne, un venditore di fiori, all’uscita di un locale, per poi bloccarlo nei giardini all’incrocio con via dell’Orsina.

Lì lo avrebbero aggredito, sottraendogli 230 euro oltre al cellulare e alla maglietta. A dare l’allarme sarebbe stata una parente dell’uomo, che, chiamandolo, si sarebbe sentita rispondere da uno sconosciuto; lo stesso sarebbe poi accaduto al fratello del 30enne, che si sarebbe recato nella zona per cercarlo avvertendo le forze dell’ordine, e sarebbe stato a sua volta spintonato da uno dei due aggressori mentre cercava informazioni sul parente.

I due individui sarebbero stati notati pochi minuti dopo, in evidente stato di ebbrezza e con gli abiti sporchi di sangue: avrebbero avuto con loro la refurtiva. Il venditore ambulante è stato trovato ferito nei giardini, e ricoverato all’ospedale, ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …