Home / Notizie / Cronaca / Camera di Commercio. “Non pagate i bollettini che arrivano per posta”
corrispondenza

Camera di Commercio. “Non pagate i bollettini che arrivano per posta”

Piacenza. Bollettini recapitati via posta alle aziende, che chiedono versamenti apparentemente riconducibili alle Camere di Commercio, ma che esulano dagli obblighi delle imprese verso tali enti: si moltiplicano le segnalazioni, ultima delle quali quella di una richiesta di pagamento per l’imposta del 2017 per l’Iscrizione al Registro Telematico, verso un conto corrente intestato a società privata. Nonostante ciò, nelle documentazioni che accompagnano tale bollettino viene citata la Camera di Commercio, per nulla coinvolta nell’iniziativa.

Notizie allarmanti, che hanno spinto la Camera di Commercio a rivolgersi alle aziende per metterle in guardia da questi bollettini: si ricorda, infatti, che i pagamenti all’ente devono essere effettuati sempre con modello F24, e non tramite conto corrente postale. In caso di dubbi, i cittadini sono invitati a contattare l’URP ai numeri 0523 386276-277.

Potrebbe interessarti

vaccino

Niente indennizzo per bimbo autistico. Lorenzin: “Nessuna correlazione con i vaccini”

Arriva dalla Cassazione il no alla richiesta di indennizzo da parte di un padre nei …