Home / Eventi / Summertime in jazz: inaugurazione in piazza Duomo a Bobbio il 2 luglio
deaf-kaki-chumpy-foto

Summertime in jazz: inaugurazione in piazza Duomo a Bobbio il 2 luglio

Con l’inizio del mese di luglio torna puntuale anche la rassegna itinerante Summertime in Jazz, che ormai è diventato un appuntamento fisso delle caldi estati piacentine.  Lo fa con lo stile e la bellezza che la contraddistinguono.
Quest’anno il battesimo di Summertime in Jazz è previsto la sera di domenica 2 luglio alle 21.30 a Bobbio, la località della Val Trebbia protagonista dell’estate piacentina, grazie al ricco programma di eventi che vanta in calendario.
Dopo le marching band itineranti per le vie del centro delle prime edizioni e dopo la parentesi raccolta dei chiostri dello scorso anno, quest’anno il concerto si svolgerà nel vero cuore del paese, ovvero in piazza Duomo. Protagonisti un gruppo di musicisti giovani e assai preparati che rinfrescheranno gli animi con il loro sound in puro stile Soul-Jazz che si chiamano Deaf Kaki Chumpy.
Vale la pena ricordare che questo, così come tutti gli altri concerti della rassegna, sono a ingresso libero grazie al sostegno accordato dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, al patrocinio della Provincia di Piacenza, della Regione Emilia-Romagna e in questo caso in particolare del Comune di Bobbio.
Con un poderoso organico di ben diciotto elementi, i Deaf Kaki Chumpy muovono i loro primi passi nell’ottobre del 2015 tra le aule della Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” a Milano.
Il pianista Alberto Mancini e il bassista Andrea Daolio, fondatori del gruppo, nonché compositori e arrangiatori, conducono i Kaki verso una propria identità sonora che si lascia attraversare da Jazz, Soul, Funk, R’n’B, Latin, sino ad arrivare ad elettronica e progressive rock. Un puro caleidoscopio di pelli, ottoni, legni, voci, corde, organi, synth che non ha paura di sperimentare ed è sempre alla ricerca dei più disparati e innovativi elementi da introdurre nella propria musica. Ai primi di aprile di quest’anno è uscito il loro primo album, che porta il nome del gruppo stesso, e che presenteranno nella serata bobbiese, vera inaugurazione della quarta edizione della rassegna “Summertime In Jazz”.
I componenti dei DKC sono: Marta Arpini, Virginia Mai, Emma Lecchi, Enrico Scanu alle voci, Giaime Mannias al flauto, voce e percussioni, Marco Castello alla tromba, Giulio Galibariggi al trombone, Pietro Selvini al sax alto e clarinetto, Nick Rizzi al sax tenore e armonica, Giovanni Sferrazza al sax baritono e sax alto, Simone Longoni e Alfonso Pagliuso alle chitarre, Alberto Mancini e Matteo Ranellucci alle tastiere, Andrea Daolio al basso elettrico, John De Martino alla batteria, Marco Fugazza alla batteria, percussioni e live electronics e, infine, Sebastiano Morgavi alle percussioni.

Come capita sempre più spesso tra le giovani leve, il disco è stato registrato e stampato grazie ai soldi raccolti nel corso di una campagna di crowdfunding su una piattaforma digitale. Sono stati dunque i sostenitori del gruppo ad aiutarli a realizzare il loro progetto. Un ensemble così potente, con una nutrita sezione fiati e una altrettanto ampia sezione ritmica e vocale che, come spesso accade, dal vivo riesce a dare il meglio di sé.

Tutte le info in tempo reale su www.summertimejazz.it oppure sui social, la pagina www.facebook/summertimeinjazz, il profilo Twitter www.twitter/pcjazzclub attraverso l’hashtag #SummertimeInJazz o su Instagram con il profilo del Piacenza Jazz Club. Dopo questa felice partenza Summertime in Jazz si sposterà a Piacenza e precisamente nel cortile di Palazzo Rota Pisaroni, sede della Fondazione di Piacenza e Vigevano, dove mercoledì 5 luglio alle ore 21.30 si esibirà un trio di grandi stelle del Jazz per un omaggio a Bill Evans: Dado Moroni, Eddie Gomez e Joe La Barbera in “Kind of Bill”. Da non mancaSummre.

Potrebbe interessarti

img_2968

Venerdì Piacentini. Il gran finale di un’edizione da record

E anche quest’anno i Venerdì Piacentini sono giunti al termine, con un ultimo appuntamento degno …