Home / Notizie / Cronaca / Turismo, Rancan (LN): «Con la Destinazione Emilia un’altra truffa per Piacenza»
rancan

Turismo, Rancan (LN): «Con la Destinazione Emilia un’altra truffa per Piacenza»

BOLOGNA, 01 MAG. – «Con l’istituzione della Destinazione turistica Emilia, la Regione Emilia Romagna mette in atto l’ennesima truffa ai danni del Piacentino».

È l’accusa del consigliere regionale Matteo Rancan della Lega Nord al recente organismo di promozione territoriale istituito dalla legge regionale 4/2016 di riordino del settore turistico.

«Come sempre – attacca -, per noi solo il danno e la beffa mentre i vantaggi sono per gli altri. In primis per Parma, che non solo si assicura la sede, ma ci priva anche della gestione delle nostre peculiarità turistiche. E poi per Reggio Emilia, che si aggiudica la presidenza. Piacenza, invece, deve accontentarsi solamente della vicepresidenza. Proprio in un momento in cui si è compresa l’importanza della valorizzazione di cultura, enogastronomia e turismo – prosegue Rancan -, il Partito Democratico per l’ennesima volta mette i bastoni fra le ruote alla nostra provincia. Pure in una campagna elettorale nella quale tutti i candidati sindaco discutono di promozione turistica, il centrosinistra non esita a svendere il territorio piacentino ai vicini».

Potrebbe interessarti

it

IT Chapter 2. Al via le riprese. Torna sugli schermi il capolavoro horror di Stephen King

Sono ufficialmente iniziate le riprese del secondo capitolo di IT, il film in due parti …