Home / Notizie / Cronaca / Patrizia Barbieri: “La mia amministrazione sarà quella dei fatti concreti, non del fumo negli occhi”
dsc_0352

Patrizia Barbieri: “La mia amministrazione sarà quella dei fatti concreti, non del fumo negli occhi”

“Passerelle, fumo negli occhi e nuove promesse sono le caratteristiche tipiche del centrosinistra”. Patrizia Barbieri, candidata Sindaco per il centrodestra, commenta così l’inaugurazione pubblica del centro sportivo al quartiere Capitolo che si è tenuta questa mattina.
“Da un lato posso ritenermi soddisfatta e orgogliosa, perché anche grazie all’impegno personale in qualità di assessore provinciale all’ambiente e a un’opera di mediazione tra le esigenze della Cementirossi e quelle di chi la zona la vive e la abita, derivò da parte la mia la richiesta di un intervento di compensazione ambientale che tanti finti ambientalisti non hanno mai realizzato: si prescrisse così a Cementirossi di prevedere la realizzazione di un parco attrezzato al Capitolo, in un’area messa a disposizione dal Comune, a fronte dell’approvazione del suo progetto. Progetto che non la politica, ma una conferenza di servizi composta da tecnici al tempo approvò, valutando positivamente la congruità dello stesso alle normative vigenti in materia”.
“Dall’altro lato però – continua Patrizia Barbieri, che nei giorni scorsi ha compiuto un sopralluogo in zona – rimango allibita di fronte al fatto che, a fronte di una previsione del 2014 e che chiedeva un intervento da concludersi in un anno e con una spesa di 200mila euro, ci si trovi di fronte oggi, 3 anni dopo, a un intervento che viene inaugurato oggi per fini elettorali, ma che deve ancora vedere completari alcuni lavori. E non si dia la colpa di tutto ciò agli uffici, perché la responsabilità è solo e soltanto politica, di quella politica di centrosinistra fatta di tante parole, di fumo negli occhi e di nessun fatto concreto”.
“Peccato che non si sia ricordato che grazie alle prescrizioni alla Cementirossi fatte nell’epoca del mio assessorato, si conseguì anche il finanziamento per Arpa di un nuovo mezzo mobile all’avanguardia, affinchè i risultati delle verifiche sulla qualità dell’aria fossero esatti e reali e non obsoleti come erano, con l’installazione inoltre di due monitor in punti ben visibili e accessibili per i piacentini, in modo che questi ultimi non venissero presi in giro con falsa propaganda, quella che è di casa nel centrosinistra”.
“Alle passerelle e al fumo negli occhi – conclude Barbieri – si aggiunge poi l’annuncio da parte di Iren di prossimi interventi al Capitolo su segnaletica stradale, sicurezza e tutela ambientale. Tutto molto bello se non si fosse a 20 giorni dal voto. Non è questo il mio modo di amministrare, la nuova stagione vuole concretezza e risposte immediate, non certo promesse e voli pindarici”.

Potrebbe interessarti

furto-bici

Tenta di rubare una bici a pochi passi dalla Polizia Municipale. Denunciato 53enne

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di porto di oggetti atti allo scasso il 53enne fermato …