Home / Notizie / Pallanuoto, 3 vittorie nel fine settimana della Kosmo
kosmo-spazio-sport-one-1

Pallanuoto, 3 vittorie nel fine settimana della Kosmo

MASTER

Kosmo Pallanuoto Piacenza-Pallanuoto Milano +40 =  8-4(2-2/1-0/3-1/2-1)

Kosmo Pallanuoto Piacenza: Pasqualato, Sgorbati(2 gol), Mereni, Cagnani(1), Dondero(1), Uccelli, Badini, Perani, Lodigiani, Simeone, Alessandrini(1), Bartiloro(2), Rojdestvensky(1), Previdi, Lavelli.

Pallanuoto Milano: Gerosa, Calzi, Deantoni, Bascaran, Capra, Cenati(1 gol), Caccamo(1), Magni(2), Benedetti, Arioli.

Altra vittoria per i master della Kosmo che si impongono sulla Pallanuoto Milano 40. Questa volta i tre punti sono arrivati ma con qualche lacuna a livello di gioco. Evidentemente i piacentini hanno bisogno di grandi stimoli per esprimersi al meglio, come successo 7 giorni prima contro i campioni d’Italia del Metanopoli. Nei primi due tempi la squadra di casa stenta ad imporsi e gioca con poca attenzione. Si va quindi al cambio di campo con l’incerto parziale di 3-2.  Nel terzo tempo la Kosmo finalmente spinge sull’acceleratore e si porta a più tre, grazie ad alcune incisive controfughe. Il risultato è in cassaforte e nell’ultimo tempo i piacentini non resta che difendere con ordine controllare il gioco con lunghe azioni in attacco. Mercoledì 24 maggio importante match in funzione della qualificazione alla fase finale di Riccione. La Kosmo sarà ospite del Vimercate.

U15

KOSMO PN PIACENZA TRS – SPAZIO SPORT ONE OSIO = 21 – 10 (3-3) (4-0) (8-5) (6-2)

KOSMO PN PIACENZA TRS: Bosi, Fox (3), Rossetti (2), Farina (1), Silva (3), Mantovani, Secchiaroli (3), Croci, Barilati, Dodici (9).

SPAZIO SPORT ONE OSIO: Ferri, Capelli (3), Fumagalli, Bruganetti, Locatelli (1), Abbiati (1), Guarnerio (1), Biondi (1), Giavazzi, Recchia, Rodio (3), Ambrosini, Galli, Colombo, Petro.

L’impegno della squadra U15 era sulla carta una partita semplice dopo la rotonda vittoria per 32 a 3 dell’andata. Ma la Kosmo che entra in acqua il primo tempo è la brutta copia di quella vista per tutto il campionato e i bergamaschi ne approfittano e a 1’ e 30” dalla fine del parziale sono in vantaggio 3 a 0 con le reti di Rodio (2) e Biondi. Finalmente entrano in partita anche i padroni di casa e con Fox, Secchiaroli e Silva (su rigore) si portano sul 3 a a3. Secondo tempo di marca piacentina con parziale di 4 a 0, segnano ancora Fox e Secchiaroli cui si aggiungono Rossetti e Dodici. Il terzo tempo viaggia al ritmo di due marcature al minuto, il risultato è ancora a favore della Kosmo per 8 a 5. Mattatore Federico Dodici con 5 centri (sarà il miglior realizzatore della gara), segnano anche Rossetti, Secchiaroli e Silva. Per gli orobici i gol portano la firma di Capelli (2), Locatelli, Abbiati e Rodio. Risultato sul 15 a 8 e match che si tinge sempre più dei colori azzurroverde della Kosmo. I padroni di casa legittimano il successo nel quarto tempo con un parziale di 6 a 2, segna ancora 3 volte Dodici e, una a testa, Fox, Farina e Silva. Per Osio segna ancora Capelli e Guarnero. Kosmo al terzo posto solitario ma con una partita in più rispetto all’inseguitrice Legnano. Decisiva l’ultima partita in casa con Lugano sabato 27 maggio.

PROMOZIONE

Dynamic Sport Biella-Kosmo PN Piacenza: 6-10 (1-3/2-3/3-2/0-2)

D.Biella: Cavallari, Mariuzzo(1 gol), Casanova P., Casanova L.(2), Marasco(1), Rivoli(1), Massaro(1), Tabiani,Blotto, Benna, Rosa, Filoni, Lauro. All.: Musso

Kosmo PC: Pennini M., Asti A.(1 gol), Pennini(1) L., Covati, Raguseo(1), Asti M., Marzullo(1), Colombi G.(4), Colombi M.(2), Lombardi, Paratici. All. Cagnani

Grande giornata per la Kosmo nella sesta giornata del campionato di Promozione: tre punti incamerati e la consapevolezza di una crescita che matura partita dopo partita. I ragazzi di Cagnani (oggi ancora lui in panchina visto il concomitante incontro dell’under 15 che impegnava Rojdestvensky), partono male. Pennini si lascia sorprendere sul primo palo da un forte tiro di Massaro. Dopo poco però una ordinata azione corale porta alla conclusione Marzullo che pareggia il conto. Nel primo parziale ancora gloria per gli attaccanti biancoverdeazzurri che colpiscono ancora con Pennini (bella conclusione dal centro) ,e con Giovanni Colombi, alla fine di una caparbia azione personale. La Kosmo continua a giocare con ordine e si difende brillantemente grazie alle palle rubate da Andrea Asti e a Pennini che si fa sempre trovare preparato. Si va al cambio di campo in vantaggio di tre reti (3-6). Nel terzo parziale (unico ad appannaggio dei piemontesi) complice un po’ di stanchezza ed alcuni fischi discutibili dell’arbitro Suozzi, i piacentini vanno un po’ in affanno e permettono alla squadra di casa di riportarsi a -1. Un bel gol di Raguseo riporta la Kosmo avanti di due a dodici secondi dalla fine del terzo. Nel quarto parziale prima Andrea Asti e poi Giovanni Colombi marcano il tabellino e permettono ai ragazzi in calottina azzurra di chiudere il conto. Sono queste le vittorie che fanno crescere e portano entusiasmo. Avanti così. Prossimo impegno, dopo il turno di riposo, il 3 giugno alla Raffalda contro Pavia.

U17

VIGEVANO NUOTO – KOSMO TRS PIACENZA = 6 – 2 (1-0) (2-1) (1-1) (2-0)

VIGEVANO NUOTO: Lippolis, Brustia, Bonacossa 1, Ciardo 1, Coscia 1, Sozzi, Catania 2, Avanza, Raina, Milan 1, Bova, Caresana, Conte. All. A. Ricciardo

KOSMO TRS PIACENZA: Paratici, Fox, Cocconi, Rossetti, Nicolini, Pennini, Silva 1, Mantovani, Secchiaroli 1, Lombardi, Colombi, Dodici, Farina. All. V. Rojdestvenskyi

Non riesce l’impresa all’U17 della Kosmo che viene sconfitta a Vigevano dando l’addio alle speranze di secondo posto. Match equilibrato con Vigevano che in vantaggio con Coscia dopo oltre 2 minuti di alterni attacchi senza esito anche per la bravura dei portieri. 1 a 0 alla fine del primo tempo. La Kosmo raggiunge il pareggio nel secondo tempo con Secchiaroli e si getta all’attacco cercando il sorpasso. I legni e due decisivi interventi di Lippolis negano il gol ai ragazzi di mister Vadim, mentre non sbagliano Bonacossa e Ciardo portando i padroni di casa sul 3 a 1. Terzo tempo con i vigevanesi che sfruttano la situazione di uomo in più e si portano sul 4 a 1. Reazione Kosmo, Mantovani serve l’assist per Silva che con un preciso diagonale segna il 4 a 2. Paratici e Lippolis danno il meglio con interventi decisivi. Doppia occasione per la Kosmo per accorciare ulteriormente le distanze, ma prima l’incrocio dei pali su tiro di Secchiaroli e poi un lancio fuori misura che non premia Rossetti solo davanti al portiere vanificano gli sforzi ospiti. Il Vigevano è più cinico e in controfuga segna il 5 a 2 con Catania ad inizio quarto tempo. I piacentini non si arrendono, ma la girata di Colombi colpisce la traversa. Kosmo sbilanciata in avanti e solo il palo e gli interventi di Paratici evitano il gol. Bova segna il definitivo 6 a 2 con cui si chiude l’incontro.

Molto buono l’arbitraggio della signora Fontana, sicuramente all’altezza di un bellissimo incontro.

Ultimo incontro di campionato domenica 28 maggio alla Raffalda con lo Spazio Sport One, in palio il terzo posto.

Potrebbe interessarti

incidente

Via XXIV Maggio. Donna travolta in bicicletta alla rotonda. È in gravi condizioni

Piacenza. Sono gravi le condizioni della donna rimasta ferita dopo un incidente avvenuto intorno alle …