Home / Notizie / Pallanuoto, Kosmo vincono U15 e U17
7

Pallanuoto, Kosmo vincono U15 e U17

Primo impegno della settimana nel campionato Master che come d’abitudine gioca al giovedì.

La Kosmo categoria  master 30+ non raccoglie punti nella vasca di Brescia. Anche in questo turno di campionato i piacentini esprimono bel gioco e raccolgono complimenti, ma purtroppo non muovono la classifica. Al cospetto di un Brescia esperto e ben organizzato e con individualità di tutto rispetto non si poteva di certo pensare ad un match semplice, ma visto quanto espresso in acqua dalle due squadre, la Kosmo non ha certo demeritato. Sempre in partita (cambio campo sul 4-3), i piacentini falliscono per due volte il gol del meno 1 a metà quarto tempo per poi subire il meno 3 a 30″ dalla fine dell’incontro. Molto bene in difesa con un Pasqualato in gran spolvero, meno bene la fase di superiorità numerica dove è necessario concretizzare di più. Fra sette giorni altra gara molto impegnativa contro i campioni d’Italia della categoria.

 

AN Brescia-Kosmo Pallanuoto Piacenza: 9-6 (3-3/1-1/3-1/2-2)

AN Brescia: Castellani, Zanetti M.(4 gol), Zanetti D., Zanetti C.(1), Lodi, Fiorese, Costa, Bertuletti(1), Principi, Fantoni(1), Marini, D., Marini M., Bertazzoli(2), Vergani, Armanetti.

Kosmo Pallanuoto Piacenza: Pasqualato, Sgorbati, Cagnani, (1 gol), Uccelli (1), Badini, Perani, Lodigiani(2), Simeone(1), Alessandrini(1),Lavelli, Bartiloro.

 

Nel fine settimana la prima a scendere in acqua è la squadra di Promozione.

Troppo forte la Bissolati Cremona, la Kosmo non regge l’urto di una squadra giovane e ben preparata che di certo poteva ambire ad un obbiettivo ben più prestigioso della vittoria del secondo girone di Promozione. Dalla parte dei piacentini la consolazione di non essersi demoralizzati , nonostante il pesante passivo dei primi due tempi e di aver combattuto fino alla fine con orgoglio e determinazione. Cagnani schiera fra i pali dal primo minuto il giovane Paratici, ma la bravura dei tiratori ospiti e la difesa disattenta, non aiutano l’estremo difensore piacentino che comunque ha occasione di mettersi in mostra con alcuni begli interventi. La seconda parte della gara, come detto, è meno amara di soddisfazioni per il sette di casa. I ragazzi del presidente Dodici si difendono con attenzione e combinano bene in attacco: Bianchi (braccio caldo della serata), Andrea Asti e Giovanni Colombi sugli scudi. Il punteggio è avverso ma l’onore è salvo. probabilmente oggi non si poteva pretendere di più, ma lavorando sodo i ragazzi della Kosmo possono continuare a crescere ed ambire a ben altri risultati la prossima stagione.

 

Kosmo Pallanuoto Piacenza – Canottieri Bissolati Cremona: 18-8 (1-5/0-3/4-6/3-4)

Kosmo Pallanuoto Piacenza: Pennini M., Asti A.(2), Bianchi(4), Pennini L., Boiardi, Covati, Raguseo, Asti M., Marzullo, Colombi G.(2), Colombi M., Lombardi, Paratici. All. Cagnani

Canottieri Bissolati Cremona: Pantaleo, Formis(1), Leggeri(3), Pini(1), Antonioli(2), Zoppi(3), Cotticelli, Costantino(5), Gargiulo(2), Zanolli(1). All.: Fresia

 

Nel campionato Under 15 la Kosmo fa visita al fanalino di coda La Fenice dei Laghi e, come da pronostico, la partita è a senso unico. La squadra piacentina, pur rimaneggiata, fa la partita dall’inizio alla fine e va ripetutamente a bersaglio sfruttando la vena realizzativa di Rossetti, Dodici, Farina e Secchiaroli. Il muro difensivo eretto da Bosi, Mantovani, Silva e Barilati, permette ai padroni di casa di segnare il solo gol della bandiera. La Kosmo esce dalla piscina comunale di Verbania con una larga vittoria, successo che vale il terzo posto solitario in classifica. Sabato prossimo incontro di cartello con la forte formazione del Legnano in casa alla piscina Raffalda.

 

 

La Fenice dei Laghi – Kosmo Pallanuoto Piacenza: 1-24 (0-3) (0-8) (1-9) (0-4)

La Fenice dei Laghi: Lapidari, Spinozzi, Lopresti, Gamba, Savastano (1), Marinone , Tonsi, Deriu, D’Amico, Bertolino, Lauti, Morandi, Piana. All. Cupellini S.

Kosmo Pallanuoto Piacenza: Bosi, Rossetti (7), Farina (6), Silva (1), Mantovani (1), Secchiaroli (6), Barilati, Dodici (7). All. V. Rojdestvenskyi

 

Ottima prova della formazione U17 che ha la meglio su Crema e, approfittando della sconfitta dello Sapzio Sport One raggiunge il terzo posto in classifica. E’ il collettivo la vera arma in più dei padroni di casa che con azioni ben manovrate e schemi che ormai vanno a memoria offrono un bello spettacolo ai numerosi tifosi presenti. Primo tempo con numerosi capovolgimenti di fronte, fasi di gioco concitate e difese e portieri che hanno spesso la meglio sugli attaccanti, con parziale di 2 a 1. Nel secondo tempo la Kosmo mette a segno un break importante con parziale di 4 a 0. Crema prova a reagire nel terzo tempo, ma i padroni di casa ribattono colpo su colpo e la spuntano per 4 a 2. Ultimo parziale senza storia, parziale di 4 a 0 per i Kosmos e risultato finale di 14 a 2. Nell’ottima prova di tutta la squadra piace sottolineare la prestazione di Riccardo Nicolini autore di 2 gol e la sicurezza del portiere Bosi classe 2004. Prossimo impegno in casa della seconda in classifica Vigevano domenica 21 maggio,

 

Kosmo Pallanuoto Piacenza – ASD PN Crema: 14-2 (2-1) (4-0) (4-2) (4-0)

Kosmo PN Piacenza: Bosi, Cocconi, Rossetti (3), Nicolini (2), Pennini, Silva (1), Mantovani (1), Secchiaroli (4), Lombardi (1), Colombi (1), Dodici (2). All. Rojdestvenskyi

ASD PN Crema: Lotti, Ciapaletti, Murtas (1), Barbieri, Vigentini, Raimonid, Ballestrini, Rocco (1), Atarey, Zecchini, Carnigliaro, Basso Ricci, Caprara. All. Delle Rose

 

Potrebbe interessarti

treno

Controllore accoltellato sul treno. La Procura di Lodi: “Tutto inventato”

Si sarebbe inventato tutto quanto il capotreno che, nel corso della giornata di mercoledì 19 …