Home / Notizie / Cronaca / Metronotte. Recupero di un’auto rubata e fermo dei ladri
centrale-nuova-2

Metronotte. Recupero di un’auto rubata e fermo dei ladri

Non sono riusciti a farla franca i malviventi che, nella notte tra sabato e domenica, transitavano in prossimità del ponte Palladini a bordo di una Toyota Yaris rubata; lo zelante spirito di osservazione e l’audacia delle guardie giurate di Metronotte Piacenza hanno infatti consentito il recupero del mezzo ed il fermo degli occupanti. Sono circa le 04.30 della mattina del 7 maggio quando, transitando in via Agazzano, in prossimità della rotatoria del Ponte Palladini, un agente di vigilanza nota una Toyota Yaris precedentemente segnalata dalle Forze dell’Ordine come oggetto di furto. Alla vista del metronotte, il conducente accosta sul ciglio della carreggiata per lasciar passare l’auto della vigilanza, invertendo poi la direzione di marcia ed imboccando via Castello Noce di San Nicolò. La guardia giurata si mette quindi a seguire gli spostamenti del veicolo e a darne segnalazione alla centrale operativa di strada Caorsana ed alle altre pattuglie in servizio nelle zone limitrofe. Il mezzo in fuga viene così intercettato da una seconda pattuglia di Metronotte in via Alicata a San Nicolò dove, nel tentativo di bloccare la strada ai malviventi, la vettura di servizio viene speronata dalla Yaris che riprende la fuga. La guardia al volante nota che l’auto è occupata da cinque individui e  che il conducente indossa un giubbotto scuro. Nonostante lo scontro, l’agente di vigilanza riprende l’inseguimento fino all’incrocio tra via Roso e via Frappoli, dove la Toyota arresta la corsa; dalla stessa scendono precipitosamente tre ragazze dai sedili posteriori ed uomo vestito di scuro dal lato guida. Dopo un breve inseguimento a piedi, la guardia, supportata da un collega giunto in appoggio, riesce a fermare i quattro individui per consegnarli alle Forze dell’Ordine. Nel frattempo, un quinto malvivente si mette alla guida dell’utilitaria rubata e ricomincia la propria fuga, ma viene presto bloccato da un metronotte all’incrocio tra via Roso e via Agazzano. La guardia, scesa dall’auto di servizio, cerca di fermare l’uomo che però, dopo aver tentato di investire il vigilante con una brusca manovra, cerca di nuovo di scappare. Risalito a bordo della pattuglia, l’agente segue la Toyota fino alla località Malpaga di Calendasco, dove il conducente abbandona il veicolo e tenta la fuga a piedi. Dopo poche centinaia di metri, il metronotte riesce però a bloccare il ladro e a consegnarlo alle Forze dell’Ordine.

Il mezzo rubato è stato così riconsegnato al legittimo proprietario dai Carabinieri di Borgonovo Val Tidone.

Potrebbe interessarti

Croce Rossa Cinofili

Soccorso cinofilo. A Piacenza gli esami nazionali della Croce Rossa

PIACENZA – Affiatamento, reciproco intendersi al volo e agire d’intesa. Sono le caratteristiche che Croce …