Home / Notizie / Musica / Eurovision 2017: Gabbani spinge la Juventus verso il triplete
gabbani

Eurovision 2017: Gabbani spinge la Juventus verso il triplete

Mancano dieci giorni alla finale dell’Eurovision 2017 e i riflettori sono puntati sul toscano Francesco Gabbani, che rappresenterà l’Italia con Occidentali’s Karma, brano vincitore del Festival di Sanremo e già fenomeno a livello europeo. La sua vittoria è data a 1.57 da bwin.it, seguono il 17enne bulgaro Kristian Kostov con Beautiful Mess (7.75), lo svedese Robin Bengtsson con I Can’t Go On (10.50), il portoghese Salvador Sobral con Amar Pelos Dois (10.50) e l’armena Artsvik con Fly With Me (13.00).

Il Song Contest europeo è curiosamente legato al mondo del calcio e in particolare alla Champions League, di cui è coetaneo. Nella prima edizione dell’Eurovision, a trionfare fu il brano francese Refrain della svizzera Lys Assia, così come francese fu la sede della prima finale di Champions – denominata allora Coppa dei Campioni d’Europa – che si disputò infatti al Parc des Princes di Parigi.

Soltanto in due occasioni a trionfare è stato un cantante italiano, il primo fu Gigliola Cinquetti che, con la canzone Non ho l’età, vinse l’edizione 1964, anno in cui una squadra italiana vinse la Champions League, l’Inter di Herrera. Bisogna attendere il 1990 per vedere un altro compatriota conquistare l’Eurovision, Toto Cutugno con Insieme: 1992, anche in quest’occasione a impugnare il prestigioso trofeo calcistico fu una squadra italiana, il Milan di Arrigo Sacchi.

Non resta che chiedersi se il favoritissimo Gabbani consegnerà alla Vecchia Signora l’ambito triplete, in caso di successo bianconero la quota proposta è di 3.75.

Potrebbe interessarti

encephalo-phone

Arriva l’Encefalofono, lo strumento musicale che si suona con la forza del pensiero

Non serve alcun movimento per suonare questo straordinario strumento musicale: il suo nome è Encefalofono, …