Home / Notizie / Pallanuoto, Le partite della Kosmo TRS
5

Pallanuoto, Le partite della Kosmo TRS

Le gare della Kosmo si aprono giovedì alla Raffalda con un bell’incontro del Campionato Master che ha visto i locali pareggiare per 10 a 10 con Como, pur meritando il bottino pieno. Sabato pomeriggio larga vittoria nella categoria U15 (28 a 2) con Metanopoli ed aggancio al Legnano al terzo posto in classifica. In serata la squadra di Promozione impegnata a Bereguardo contro il Pavia esce sconfitta per 8 a 2.

 

Campionato Master

KOSMO TRS – COMO NUOTO = 10 – 10 (2-3) (4-1) (2-2) (2-4)

KOSMO TRS +30: Pasqualato, Sgorbati 1, Mereni 1, Cagnani, Dondero 1, Perani, Badini, Uccelli 3, Lodigiani 3, Simeone 3, Alessandrini 1, Bartiloro 3, Rojdestvenskij, Lavelli. All. Cagnani

COMO NUOTO: Banfi, Mennillo, Drammis, Weiler, Lucini, Castelli, Monti, Raimondi, Roncehtti, Mossi, Castelli, Taddei, Frigerio, Arnaboldi. All. Arnaboldi

 

Bella partita alla piscina Raffalda ricca di emozioni e con un pareggio che alla fine va un po’ stretto ai padroni di casa. La Kosmo parte bene e va avanti di 2 con Badini e Bartiloro. Sul finire del tempo reazione dei lariani che con Castelli, Monti e Raimondi ribaltano il risultato. Secondo tempo di netta marca piacentina, segnano 3 volte Rojdestvenskij e Dondero, replica Lucini per Como. Risultato di 6 a 4. Terzo parziale in perfetta parità, ai gol di Bartiloro e Dondero (millimetrica palombella), rispondono Ronchetti e Frigerio. 8 a 6. Ultimo tempo tambureggiante, botta e risposta che porta il risultato sul 9 a 9 a due minuti dal termine gol di Lucini e 2 volte Ronchetti per Como e di Cagnani per la Kosmo. Bartiloro infila il 10 a 9 e subito dopo Alessandrini ha l’occasione per chiudere il match ma il suo tiro si stampa sulla traversa. Capovolgimento di fronte e Como guadagna un tiro di rigore che Taddei trasforma fissando il risultato sul 10 a 10. Ancora una bella prestazione degli uomini di Cagnani ma che, purtroppo, porta solo un punto in classifica. Prossimo appuntamento il 5 maggio in trasferta a Brescia.

Campionato Under 15

KOSMO TRS – METANOPOLI = 28 – 2 (4-0) (8-1) (6-1) (10-0)

KOSMO TRS: Bosi, Rossetti, Farina, Silva, Mantovani, Secchiaroli, Barilati, Dodici. All. Rojdestevenskyi

SAN DONATO METANOPOLI: Tsegay, Parma, Guella, Morelli, Filiberti, Sprpaglione, Ficalora, De Marco, Simone, Montagnini, Manzo, Ferretti, Crocchiolo, Bettinelli, Giancola. All. Cuccu

Dura solo un tempo la speranza del Metanopoli di poter contenere il passivo nella partita con la Kosmo alla piscina Raffalda. I padroni di casa pur avendo sempre il pallino in gioco in mano, inizialmente faticano a concretizzare le numerose occasioni. Solo Silva (a fine partita miglior realizzatore insieme a Dodici con 8 gol) ha già la mano calda e ne infila 3. Il 4 a 0 porta la firma di Secchiaroli. Da inizio secondo tempo la precisione al tiro dei ragazzi di mister Vadim aumenta e con il passare dei minuti e la Kosmo prende il largo segnando 24 gol in tre tempi. Trovano gloria Rossetti (6), Farina (1), Silva (5), Mantovani (2), Secchiaroli (2) e Dodici (8). Per Metanopoli vanno a segno Filiberti e Sparaglione. Con questo successo la Kosmo agguanta il terzo posto in classifica in coabitazione con Legnano. Sabato 6 i piacentini saranno impegnati nella trasferta di Verbania con La Fenice dei Laghi.

 

Campionato Promozione

PAVIA PN – KOSMO TRS 8-2 (3-0/3-1/1-0/1-1)

Pavia PN: Avanzi, Pioltini(2 ), Maggi(1), Pacchiarini(1), Bonacina A.(2) Portesan, Pastorelli, Bonacina D., Pagliai, Taggi, Masulli(2), Bella, Barbetta. All. Dallera

Kosmo TRS: Pennini M., Asti A., Boiardi, Pennini L.(1), Covati, Raguseo, Asti M., Marzullo(1), Colombi G., Colombi M., Paratici. All. Cagnani

La Kosmo esce sconfitta dalla vasca di Bereguardo contro il Pavia nella terza giornata della seconda fase del campionato di Promozione. I piacentini potevano fare sicuramente di più considerato che non hanno mai subito gol in parità numerica in fase schierata, ma hanno concesso troppe controfughe agli avversari più per disattenzione che per reale superiorità fisica degli stessi. Le marcature pavesi in situazione di superiorità numerica potevano poi essere limitate con un po’ più di determinazione nelle marcature. Inizio gara con la Kosmo che si difende con ordine ma fatica a trovare spazi in attacco anche a causa di un arbitraggio che lascia giocare ai limiti del regolamento. Sul finire della prima frazione Pennini subisce 3 gol in serie che creano uno strappo importante nell’economia della gara. Secondo tempo sulla falsariga del primo con la Kosmo un po’ impacciata ed il solo Marzullo in grado di segnare in situazione di superiorità. Parziale di 3 a 1. Ad Ad inizio terzo tempo avvicendamento tra i pali, fuori Pennini e dentro Paratici. Ottimo l’impatto del sedicenne sul match. Si difende con ordine la squadra di Cagnani anche se continua a faticare in attacco trovando solo la seconda rete con Luca Pennini, abile a ribadire in gol un pallone respinto dalla traversa, fissando il risultato sull’8 a 2. Sicuramente l’assenza di Bianchi ha pesato in fase realizzativa, anche se con un po’ più di grinta e determinazione i piacentini potevano uscire con un miglior risultato. Fra una settimana match casalingo contro la capolista Bissolati Cremona.

 

 

 

Potrebbe interessarti

treno

Controllore accoltellato sul treno. La Procura di Lodi: “Tutto inventato”

Si sarebbe inventato tutto quanto il capotreno che, nel corso della giornata di mercoledì 19 …