Home / Notizie / Cronaca / Furto di videogiochi, antitaccheggio rimosso con il lamierino. Due le denunce
custodia

Furto di videogiochi, antitaccheggio rimosso con il lamierino. Due le denunce

Piacenza. Dovranno rispondere dell’accusa di furto in concorso con destrezza i due giovani incensurati di 20 e 22 anni che si sarebbero resi responsabili del furto di un videogioco, in un negozio di piccoli elettrodomestici situato nella zona dello stadio. I due giovani, residenti in Val Tidone, sarebbero stati sorpresi grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza; sarebbero riusciti a rimuovere la placca antitaccheggio del videogioco (del valore di circa 70 euro) grazie ad un lamierino artigianale.

In seguito ad una perquisizione domiciliare, i due sarebbero stati trovati in possesso del lamierino che secondo i carabinieri avrebbero usato per rimuovere le protezioni, oltre che di altri due videogiochi. Ulteriori controlli nell’esercizio avrebbero permesso di ritrovare numerose custodie vuote, per un ammanco totale che si aggirerebbe intorno a circa 1200 euro. Proseguono gli accertamenti.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …