Home / Notizie / Cronaca / Rifiuta di offrire una sigaretta. 27enne malmenato e derubato del cellulare
pestaggio

Rifiuta di offrire una sigaretta. 27enne malmenato e derubato del cellulare

Piacenza. Dovranno rispondere dell’accusa di rapina impropria il 34enne ed il 30enne di origini tunisine fermati dalla polizia in seguito alla segnalazione di un 27enne di origini marocchine. Il giovane, che si trovava fuori da un locale di via Alberoni, sarebbe stato avvicinato da tre tunisini che gli avrebbero chiesto una sigaretta; di fronte al rifiuto di lui, tuttavia, i tre lo avrebbero preso a calci e pugni, prima di mettere le mani sul suo cellulare ed allontanarsi.

Sul posto è stato richiesto l’intervento del 113; nel frattempo il 27enne avrebbe incontrato nuovamente due dei tre uomini che lo avevano avvicinato, e sarebbe stato malmenato di nuovo; colpito anche il titolare del bar, che era uscito dal locale. Poco dopo, gli agenti sarebbero riusciti a rintracciare in piazzale Roma il 34enne ed il 30enne, entrambi regolari ma con precedenti penali; per loro è scattata una denuncia.

Potrebbe interessarti

rizzi_point_welfare

L’appello al voto di Rizzi: Liberi di scegliere una città che pensa al futuro. UNITI DICIAMO NO ALLA DESTRA ESTREMISTA

Riceviamo e pubblichiamo l’appello al voto del candidato Paolo Rizzi. DOMENICA 25 GIUGNO NON FACCIAMO …