Home / Notizie / Pallanuoto, Esordio della Kosmo TRS nel Campionato Master
dsc_0200

Pallanuoto, Esordio della Kosmo TRS nel Campionato Master

CAMPIONATO MASTER + 30

KOSMO TRS PIACENZA – PALLANUOTO MILANO = 1 – 3 (0-1) (0-0) (0-0) (1-2)

KOSMO TRS PIACENZA: Pasqulato, Previdi, Mereni, Cagnani, Dondero, Perani, Badini, Uccelli, Lodigiani, Simeone, Alessandrini, Bartiloro, Rojdestvenskij (1), Sgorbati. All. Cagnani

PALLANUOTO MILANO: Trezza, Martinotti, Demolli (1), Petrini, Caracciolo, Calamoneri, Albertario, Mazzia (1), Belloni, Vangi, Grassi, Pisani, Soliani (1). All. Patricelli

Arbitro: sig. Meazza

Giovedì  30 marzo prima partita del campionato Master per gli uomini di mister Cagnani impegnati in un match equilibratissimo contro la PN Milano, con risultato che la dice lunga sull’equilibrio in campo. Primo tempo con le difese che la fanno da padrone, che sarà il filo conduttore di tutta la gara. La Kosmo controlla il gioco, ma Milano si rende pericolosa in ripartenza e un paio ottimi interventi di Pasqualato mantengono la rete inviolata. I padroni di casa reagiscono e vanno due volte alla conclusione ma Trezza neutralizza. A poco più di un minuto dalla fine bella azione di Milano, tiro sotto misura di Demolli, l’estremo piacentino tocca ma non riesce ad evitare il vantaggio ospite.

Seconda frazione con poche emozioni, gioco molto tattico e difesa pressing che argina gli attacchi da entrambe le parti. Il tabellino segnala un palo per parte e ancora una bella parata del portiere della Kosmo.

Più emozionante il terzo tempo (parziale ancora di 0 – 0). Milano inizia all’attacco e impegna severamente Pasqualato. Sul capovolgimento di fronte rovesciata di Rojdestvenskij parata da Trezza. Il portiere ospite si ripete deviando sulla traversa una conclusione che fra gridare al gol. Ancora la Kosmo in attacco ma il paolo prima e la traversa poi salvano Milano. Allo scadere ennesimo tiro dei padroni di casa, traversa e palla che cade in acqua dando l’illusione del gol, ma l’arbitro ben posizionato fa proseguire.

Il quarto tempo si apre con un’altra traversa della Kosmo. Ma è Milano che capitalizza l’occasione successiva con un tiro di Mazzia che non lascia scampo a Pasqualato. I piacentini provano a reagire, ma Trezza fa buona guardia. Gran gol dalla distanza di Rojdestvenskij che riapre la gara. Ma passa meno di un minuto e Milano con il gol di Soliani chiude definitivamente l’incontro.

Bella prova di tutte due le squadre, con una nota di merito particolare per i due portieri Pasqualato e Trezza. In particolare l’estremo difensore della Kosmo si è reso protagonista di alcuni interventi spettacolari.

 

Potrebbe interessarti

misure-antiterrorismo

Terrorismo, Rancan (LN): «Disposizioni folli per chi organizza eventi»

BOLOGNA, 28 GIU. – «Se da un lato è doveroso proteggere i cittadini da eventuali …