Home / Notizie / Cronaca / Attacco a Londra. Isis rivendica. Quattro i morti, incluso l’attentatore
westminster

Attacco a Londra. Isis rivendica. Quattro i morti, incluso l’attentatore

Sarebbe stato rivendicato dall’Isis l’attacco avvenuto la scorsa giornata a Westminster, e che ha causato la morte di quattro persone, incluso l’attentatore stesso: lo riferisce il Site, citando l’Amaq News Agency, organo di propaganda dello Stato Islamico, che attribuirebbe l’attacco ad un “soldato del Califfato”. Sarebbero una quarantina i feriti, incluse due donne italiane (una delle quali sarebbe già stata dimessa), e sette dei quali versano in condizioni critiche; le vittime sarebbero invece una 45enne ed un 55enne, oltre all’agente di polizia Keith Palmer, ed all’attentatore.

Sono stati effettuati otto arresti in varie località del paese, alla ricerca di presunti fiacheggiatori dell’attentatore, che sarebbe originario di Birmingham; l’uomo avrebbe investito la folla sul ponte di Westminster a bordo di un suv, per poi scendere dal mezzo ed accoltellare un agente nel cortile del Parlamento di Londra, prima di venire ucciso dalle forze di polizia mentre cercava di fare irruzione nel Parlamento.

Potrebbe interessarti

Photo by Andrew St.Denis

Phil Collins. Inaugurato il tour in Brasile… con un’ora in cella

Inizio rocambolesco per le date brasiliane del tour del musicista Phil Collins. L’artista, giunto all’aeroporto …