Home / Notizie / Cronaca / Fiorenzuola. Scoperti cinque clandestini nascosti nella cisterna di un treno merci
carabinieri

Fiorenzuola. Scoperti cinque clandestini nascosti nella cisterna di un treno merci

Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). Sono stati i rumori provenienti da un treno merci a far scattare i sospetti che hanno provocato la chiamata ai carabinieri da parte di alcuni operai di una ditta di commercializzazione di mangimi di Fiorenzuola, intorno alle 19:30 della serata di lunedì 20 marzo. I militari, intervenuti sul posto, avrebbero così identificato la causa dei rumori in cinque uomini nascosti tra i sacchi di merci nella cisterna, tutti e cinque accompagnati in ospedale e giudicati essere in buone condizioni di salute.

Il convoglio sarebbe partito dalla Serbia, attraversando Croazia e Slovenia prima di giungere in Italia. Gli uomini avrebbero dichiarato di essere di nazionalità algerina, di età tra i 17 ed i 42 anni, tutti sprovvisti di documenti; non si esclude la possibilità che ci fossero con loro altre persone, riucsite ad allontanarsi prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Sono stati condotti in Questura per l’identificazione, e per verificare che siano in possesso dei requisiti necessari alla permanenza sul territorio nazionale: la loro posizione rimane al vaglio degli inquirenti.

Potrebbe interessarti

sub

Paura nelle acque di Genova. Malore per due sub piacentini

Avrebbero entrambi subito un malore mentre si trovavano immersi nelle acque di Genova, nella zona …