Home / Eventi / Domenica 19 marzo “Jazz al Centro – Aperitivo Swing” con Ambra Lo Faro e Mattia Cigalini
ambra-lo-faro

Domenica 19 marzo “Jazz al Centro – Aperitivo Swing” con Ambra Lo Faro e Mattia Cigalini

In queste domeniche di marzo tanti sono sempre gli appuntamenti proposti all’interno del Piacenza Jazz Fest, anche al di là di quelli che sono i concerti del cartellone principale. Per il Jazz al Centro – Aperitivo swing, la rassegna di concerti gratuiti presso il Centro commerciale Gotico, è in programma un incontro davvero speciale nella Piazzetta del Gusto alle ore 17.30 di domenica 19 marzo: lo swing di Ambra Lo Faro incontrerà il talento di Mattia Cigalini. Ambra Lo Faro si presenta insieme al suo gruppo, i Late Night Quartet, con cui ha intessuto una grande alchimia con un repertorio dal gusto frizzante e pieno di inventiva. Ospite speciale di questo pomeriggio in musica sarà una stella del jazz piacentino, quel Mattia Cigalini che, partendo dalla provincia di Piacenza, ha già calcato i palcoscenici di mezzo mondo.
Ad accompagnare Ambra vedremo Marco Cofferati alla chitarra, Marcello Ferrari al basso elettrico e Andrea Farinelli alla batteria. La musica prediletta dalla cantante e polistrumentista è uno swing che vuole essere alla portata di tutti, in uno spettacolo che si rivelerà divertente, coinvolgente e pieno di verve. Esattamente come il temperamento di questa giovane artista con un lungo curriculum alle spalle e che dimostra in ogni apparizione le sue grandi doti di freschezza e di classe. Personalità versatile, Ambra metterà in mostra tutto il suo talento, dividendosi tra voce, pianoforte e violino elettrico (? Sicura che sia “elettrico”??). A stimolarne la creatività e a esplorare terreni nuovi contribuirà l’affiancamento inedito con Mattia Cigalini, grande saxofonista che dialogherà con Ambra e il suo quartetto per la gioia del pubblico presente.
La rassegna “Il Jazz al Centro – Aperitivo Swing”, nata in virtù della stretta collaborazione tra Piacenza Jazz Fest e il Centro commerciale Gotico, che lo promuove e lo sostiene, si chiude domenica 26 marzo con la Bifunk Brass Band.

Dal mattino di domenica alle ore 10.00 e per l’intera giornata presso la sede della Milestone School of Music si terrà la giornata di studi dal titolo “Comporre in jazz, da Scott Joplin a John Coltrane”, il convegno pensato quest’anno in particolare come omaggio a cento anni di distanza dalla morte di Scott Joplin e a cinquanta da quella di John Coltrane. Per tutto l’arco della giornata si succederanno gli interventi di importanti relatori chiamati a dissertare del tema oggetto di studio e di riflessione. Sarà l’occasione per ripensare la tradizionale opposizione tra composizione e improvvisazione, oltre che per aprire nuove prospettive per questi due approcci che paiono distanti ma che, al contrario, nella cultura afroamericana, sono profondamente intrecciati. Le relazioni saranno a cura di alcuni tra i più importanti musicologi italiani: Marcello Piras, Luca Bragalini, Veniero Rizzardi e Stefano Zenni.

Potrebbe interessarti

Federfarma Piacenza Farmacisti

I consigli del farmacista a Futuro in Salute e il laboratorio galenico per i più piccoli

PIACENZA – Anche i farmacisti piacentini hanno partecipato all’iniziativa Futuro in Salute organizzata dall’Azienza Sanitaria …