Home / Notizie / Conte vs Mourinho, dietro la rissa odio o sceneggiata?
Conte vs Mourinho, rissa sfiorata in Chelsea-United
Conte vs Mourinho, rissa sfiorata in Chelsea-United

Conte vs Mourinho, dietro la rissa odio o sceneggiata?

Antonio Conte e José Mourinho, dopo la rissa verbale che stava per degenerare in fisica durante Chelsea-Manchester United di FA Cup, sono sulla bocca di tutti gli appassionati di calcio. La domanda ricorrente è: lo ‘Speciale’ italiano e quello portoghese si odiano, addirittura detestano, oppure giocano nell’ambito dei rispettivi personaggi che si sono costruiti nel corso di due carriere spesso parallele e costellate di successi? La seconda lite tra i due, in favore di telecamere ma anche, stando a quanto scrivono “Marca” in Spagna e parecchi tabloid in Inghilterra, negli spogliatoi, non ha insomma fatto altro che riaprire il dibattito intorno a questi due fuoriclasse della panchina.

Un altro l’incontro-scontro previsto tra Conte e Mourinho, l’ultimo stagionale, il 16 aprile ad Old Trafford. I due precedenti si sono svolti a Londra e hanno visto trionfare l’ex tecnico della Juventus e della Nazionale italiana. In occasione del 4-0 dell’ottobre 2016, l’ex allenatore interista era esploso nel finale, dicendo all’orecchio del collega: “Così non va, non si esulta in questo modo, è mancanza di rispetto nei confronti dell’avversario sconfitto”. Il mister ‘Blues‘ ha proseguito la marcia in Premier League, il collega ha iniziato a correre con i suoi ‘Red Devils‘, fino ai recenti quarti di finale di Coppa d’Inghilterra, in cui il portoghese ha masticato di nuovo amaro, uscendo stavolta sconfitto per 1-0, dopo urla e parolacce a bordo campo. Per la prima volta insultato dai suoi ex tifosi, Mou ha provato a rifarsi nel dopopartita – “Io Giuda? Sì, ma sempre Number One” – in attesa della rivincita sul campo.

Potrebbe interessarti

Photo by Andrew St.Denis

Phil Collins. Inaugurato il tour in Brasile… con un’ora in cella

Inizio rocambolesco per le date brasiliane del tour del musicista Phil Collins. L’artista, giunto all’aeroporto …