Home / Notizie / Pallanuoto, Under 15 La Kosmo TRS fallisce l’aggancio al secondo posto
img-20170305-wa0026

Pallanuoto, Under 15 La Kosmo TRS fallisce l’aggancio al secondo posto

Campionato Regionale Lombardo U15 M

VIGEVANO – KOSMO TRS PC = 14 – 11 (3-3) (4-4) (4-1) (3—3)

Vigevano = Moalli, Scardillo, Sichkar, Ciardo, Lippolis, Lusona, Catania, Caresana, Frego, Milan, Coscia, Baiocchi. All. M. De Crescenzo

Kosmo PN PC = Bosi, Fox, Rossetti, Farina, Silva, Mantovani, Secchiaroli, Croci, Barilati, Dodici

All. V. Rojdestvenski

Arbitro: Sig.ra Di Crosta

Quando si affrontano Kosmo e Vigevano lo spettacolo è assicurato. Sei giorni fa a Piacenza pareggio al cardiopalma nel campionato U17, oggi a Vigevano vittoria dei padroni di casa nel campionato U15, in una partita aperta fino all’ultimo a qualsiasi risultato.

Parte bene il Vigevano e sfruttando due situazione con l’uomo in più dopo 1’ e 25” è sul 2 a 0 grazie alle reti di Caresana e Milan. Reagisce la Kosmo ma la conclusione di Secchiaroli al limite dei 2 metri è neutralizzata da Moalli. Continua il pressing dei piacentini che Silva, da posto 5, concretizza con due diagonali di rara precisione in poco più di un minuto. Risultato in parità 2 a 2. A 2’ e 20” dalla fine del primo tempo parata di Bosi, azione concitata nei due metri della Kosmo, Lippolis commette fallo sul portiere non rilevato dall’arbitro e segna il 3 a 2. La Kosmo non ci sta e a 1’ e 08” dalla fine del tempo sfrutta l’uomo in più e con Secchiaroli segna il 3 a 3. Ancora una conclusione di Secchiaroli, palo pieno che chiude il parziale.

Il terzo tempo inizia con Dodici che porta avanti la Kosmo 3 a 4. Splendida conclusione di Mantovani, incrocio dei pali e gol del 3 a 5. Reazione del Vigevano, Catania dalla distanza è letale e con due gol in 30” riporta il punteggio in parità. Rovesciata di Dodici per la Kosmo ma Moalli para. E’ il turno di Caresana che dai 5 mt infila il 6 a 5. Bella azione della Kosmo, Rossetti serve Farina che infila la palla tra palo e portiere ed è 6 a 6. A metà tempo la sig.ra Di Crosta punisce Rossetti, il capitano della Kosmo, con una “generosa” terza espulsione e mette fine anzitempo alla sua gara. Quando manca 1’ e 52” è il turno di Catania, lato Vigevano, fare le spese di un arbitraggio assolutamente non all’altezza. Terza espulsione e gara finita. Tiro di Silva e gran parata dell’estremo locale, sul rovesciamento di fronte il solito Caresana da lontano segna il 7 a 6. Quasi allo scadere Fox serve Dodici che non perdona, nuova parità e fine secondo tempo. 7 a 7.

Inizia il terzo tempo, assist di Caresana per Milan che segna l’8 a 7. E’ il turno di Mantovani (Kosmo) fare le spese dell’ennesimo incomprensibile fischio del direttore di gara che lo obbliga ad abbandonare la contesa. Rapidi capovolgimenti di fronte e quattro traverse, due per parte, mantengono invariato il risultato. E’ nuovamente Milan con una conclusione imparabile a violare la rete della Kosmo. 9 a 7. Silva realizza il suo terzo gol ed è 9 a 8. Ma ancora Milan segna due volte e il parziale finisce con Vigevano avanti per 11 a 8. Sarà il break decisivo.

Nel quarto parziale ancora Caresana segna il suo quarto gol personale e fa 12 a 8. Secchiaroli prova a mantenere la Kosmo agganciata al match e con un gran tiro segna il 12 a 9. Il solito Milan fa 13 a 9. Secchiaroli da lontano infila il 13 a 10. Ma ancora Milan va a segno, 14 a 10. Silva non ci stà e realizza il 14 a 11. Proprio allo scadere, nessuno capisce il perché, il direttore di gara assegna un rigore al Vigevano. Il tiro colpisce il paolo mettendo fine alla contesa.

Gran bella partita, con due squadre molto ben preparate nelle quali si vede la mano di due grandi professionisti come Vadim Rojdestvenski e Massimo De Crescenzo. In evidenza per la Kosmo Secchiaroli e Silva, per il Vigevano Milan e Caresana.

Unica nota dolente l’arbitraggio assolutamente non all’altezza, tanta autorità senza nessuna autorevolezza. Per una partita così importante, decisiva per la corsa al secondo posto, ci si attendeva la designazione di un arbitro all’altezza della situazione.

Sabato 18 marzo la Kosmo sarà impegnata in casa con la Campus Team.

Potrebbe interessarti

controlli

Si schianta contro un palo per sfuggire ad un controllo della Municipale

Piacenza. Si è concluso in maniera rocambolesca l’inseguimento avvenuto nei giorni scorsi nei pressi di …