Home / Notizie / Pallanuoto, Grandi emozioni fra Kosmo e Vigevano nel Campionato U17
img-20170306-wa0011

Pallanuoto, Grandi emozioni fra Kosmo e Vigevano nel Campionato U17

Campionato Under 17B M – girone B2

KOSMO TRS PIACENZA – VIGEVANO NUOTO = 9 – 9 (2-2) (3-4) (2-1) (2-2)

KOSMO TRS PIACENZA: Paratici, Fox, Cocconi, Rossetti, Pennini, Silva, Mantovani , Secchiaroli, Lombardi, Colombi, Dodici, Bosi. All. V. Rojdestvenskyi

 

VIGEVANO NUOTO: Lippolis, Brustia, Bonacossa, Ciardo, Coscia, Sozzi, Catania, Avanza, Raina, Milan, Bova, Caresana, Conte. All. A. Ricciardo

Partita vietata ai deboli di cuore quella a cui hanno dato vita Kosmo e Vigevano. Alla fine ha vinto l’equilibrio che ha caratterizzato tutto il match, giocato punto a punto dal primo all’ultimo minuto da due compagini che hanno dato luogo un grande spettacolo di gioco, preparazione fisica e determinazione.

Bisogna aspettare 3 minuti di gioco effettivo per vedere il primo gol. Bella conclusione di Avanza che porta in vantaggio gli ospiti. Replica la Kosmo con Mantovani che sorprende il portiere ospite con un tiro diretto, al limite dei 5 metri dopo aver subito fallo. Il Vigevano si riporta avanti con Coscia che dalla distanza non lascia scampo a Paratici. Le azioni si susseguono tambureggianti con occasioni da entrambe le parti, ma le difese hanno la meglio. I padroni di casa raggiungono la parità a 15 secondi dalla fine del primo tempo con una prolungata azione che libera al tiro Silva che non perdona. Primo tempo che si chiude sul 2 a 2.

Inizia il secondo tempo e l’equilibrio si rompe solo dopo 2’ 56”, con Avanza che con una rasoiata sullo scadere dei 30” sorprende l’estremo difensore locale. La Kosmo segna il 3 a 3 con Secchiaroli, ma l`arbitro annulla per un presunto passaggio all’interno dei 2 metri. La decisione non è chiara e trae in inganno anche l’allenatore locale, che pensando alla convalida del gol effettua un cambio. Espulsione temporanea del nuovo entrato e rigore per Vigevano. Avanza realizza, 2 a 4. Azione corale della Kosmo a 4′ e 45″ che sfrutta la situazione di uomo in più e con Rossetti segna il gol del 3 a 4. Le squadre fanno fatica a trovare spazi nei 5 metri e si affidano alle conclusioni da lontano. Avanza porta il risultato sul 3 a 5, replica un ispirato Secchiaroli 4 a 5. Catania riporta avanti di 2 gol Vigevano, ma ancora Secchiaroli a 12″ dal termine della seconda frazione fissa il risultato sul 5 a 6. Nel terzo tempo, dopo quasi 5’ in cui le difese hanno la meglio sugli attacchi, Cocconi colpisce un palo clamoroso. Sul capovolgimento di fronte parata di Paratici che vale come un gol. La Kosmo attacca alla ricerca del pari ma questa volta è Lippolis ad opporsi con bravura. Controfuga del Vigevano che con Bova si porta sul 5 a 7. Passano 10” e Secchiaroli con una gran conclusione da lontano riporta sotto la Kosmo, 6 a 7. A 30” dalla fine del parziale azione corale dei piacentini, assist di Mantovani che libera Silva ed è 7 a 7. Tutto nuovamente in parità e ultimi 7 minuti da giocare.

La Raffalda è una bolgia con le opposte tifoserie che incitano senza sosta i propri ragazzi. Gli ospiti si riportano avanti con Sozzi che sfrutta una disattenzione della difesa locale. Silva con un tiro di chirurgica precisione ristabilisce la parità. I Vigevanesi provano a vincerla intensificando gli attacchi, ma sale in cattedra Paratici che con un doppio intervento nega il gol agli ospiti. Ancora Vigevano in attacco, la traversa e un riflesso prodigioso di Paratici gli negano la gioia del gol. La Kosmo reagisce e con un tiro a pelo d’acqua del solito Silva si porta per la prima volta in vantaggio a 1’ e 33” dalla fine. A 5’ e 48” uomo in più per Vigevano che va a segno, ma l’arbitro annulla tra le proteste dei vigevanesi. Attacco della Kosmo alla ricerca del gol della tranquillità, ma ancora una volta Lippolis si oppone alla grande. Si arriva a 13” dal termine, palla in mano ai padroni di casa e partita che sembra finita. Ma un ingenuo fallo in attacco consegna a Vigevano l’ultima chance e Caresana, con un tiro dai 5 metri, fissa il risultato sul 9 a 9 finale.

Un po’ di delusione per i Kosmos che, autori di una grande partita, hanno visto sfumare la vittoria proprio all’ultimo. Ma Vigevano, autore di una prestazione di alto livello, ha meritato il pareggio. Le due squadre restano così appaiate al secondo posto in classifica con 7 punti, ma Vigevano deve recuperare una partita con la capolista Lodi.

Prossimo impegno per la Kosmo in trasferta ad Osio con lo Spazio Sport One domenica 19 marzo.

Potrebbe interessarti

mascherina

È in via Giordani l’area peggiore della Regione. Per Piacenza undicesimo giorno di sforamento Pm10

Piacenza. Continua a far registrare valori di Pm10 al di sopra della norma l’aria della …