Home / Notizie / Cronaca / Ancora falsi tecnici dell’Enel. 76enne raggirato e derubato di monili e soldi
gioielli

Ancora falsi tecnici dell’Enel. 76enne raggirato e derubato di monili e soldi

Piacenza. È un 76enne residente in via Pietro Cella la più recente vittima delle numerose truffe ai danni di anziani che continuano a verificarsi nel piacentino. La vicenda si è svolta nel corso della mattinata di giovedì 16 febbraio, quando l’anziano è stato avvicinato da uno sconosciuto che sosteneva di essere un tecnico dell’Enel, sul posto per effettuare lavori nella zona. Lo sconosciuto avrebbe chiesto al 76enne di scollegare tutti i contatore per agevolare le operazioni, e quindi di inserire soldi e monili dentro ad una busta per proteggerli, riuscendo a convincerlo a farlo entrare in casa.

Il truffatore è riuscito a mettere le mani sul bottino così radunato (per un valore di circa 5mila euro) prima di darsi alla fuga. L’allarme è scattato solo dopo il rientro a casa della moglie del 76enne, che ha trovato la visita del tecnico sospetta e si è accorta dell’avvenuto furto, del quale ha informato il 113. Sono in corso accertamenti.

Potrebbe interessarti

sub

Paura nelle acque di Genova. Malore per due sub piacentini

Avrebbero entrambi subito un malore mentre si trovavano immersi nelle acque di Genova, nella zona …