Home / Notizie / Cronaca / Palestra chiude per un guasto idraulico ma i clienti protestano. Domani la riapertura senza spogliatoi e docce
palestra

Palestra chiude per un guasto idraulico ma i clienti protestano. Domani la riapertura senza spogliatoi e docce

Riaprirà alle 6 di domani, giovedì 2 febbraio, ma senza spogliatoi, docce e accesso ai servizi interessati dal guasto. Si è così risolta la vicenda della palestra rimasta chiusa negli scorsi giorni a causa di un guasto all’impianto idraulico: la palestra sarebbe dovuta rimanere chiusa a partire dalla fine di maggio 2017, e fino al settembre dello stesso anno, a causa di lavori, ma la presenza di un serio danno all’impianto, ritenuto non risolvibile in tempi brevi in seguito ad una perizia, aveva spinto i gestori a chiudere i battenti in anticipo, spiegando le motivazioni della chiusura con un post su Facebook.

Secondo quanto affermato dai gestori, il danno sarebbe iputabile ad atti vandalici, per i quali intenderebbero procedere ad una denuncia. Moltissimi utenti, però, hanno protestato per la chiusura improvvisa della struttura, in particolare coloro che avevano sottoscritto un abbonamento da poco tempo (solo alcuni giorni in certi casi), ed alcuni di loro avrebbero minacciato di passare alle vie legali. In seguito alle richieste, è stata perciò presa la decisione di riaprire la struttura già a partire dalla giornata di domani.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …