Home / Notizie / Cronaca / Clandestini nascosti nel tir. Espulsi i due adulti, minorenni affidati ai servizi sociali
camion

Clandestini nascosti nel tir. Espulsi i due adulti, minorenni affidati ai servizi sociali

Piacenza. Avevano iniziato il loro viaggio verso l’Europa sette mesi fa, a piedi, sborsando cifre che vanno dai 5mila ai 9mila euro per pagare alcuni individui che avevano promesso di condurli attraverso le frontiere: si è aperta in questo modo la vicenda dei quattro giovani profughi provenienti dall’Afghanistan scoperti all’interno di un camion in zona Le Mose, nel corso della mattinata di martedì 31 gennaio.

I quattro, giunti a Zagabria, avrebbero tentato di proseguire nel viaggio introducendosi di nascosto nel tir condotto dall’autotrasportatore bulgaro mentre quest’ultimo stava pranzando in un’area di servizio, nella speranza di raggiungere la Francia: si tratterebbe di due minorenni, di 15 e 17 anni, e di due giovani adulti, di 19 e 20 anni. Per i due maggiorenni è stato così emesso un decreto di espulsione, mentre i due minorenni sono stati affidati ai servizi sociali.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …