Home / Notizie / Cronaca / Clandestini nascosti nel tir. Espulsi i due adulti, minorenni affidati ai servizi sociali
camion

Clandestini nascosti nel tir. Espulsi i due adulti, minorenni affidati ai servizi sociali

Piacenza. Avevano iniziato il loro viaggio verso l’Europa sette mesi fa, a piedi, sborsando cifre che vanno dai 5mila ai 9mila euro per pagare alcuni individui che avevano promesso di condurli attraverso le frontiere: si è aperta in questo modo la vicenda dei quattro giovani profughi provenienti dall’Afghanistan scoperti all’interno di un camion in zona Le Mose, nel corso della mattinata di martedì 31 gennaio.

I quattro, giunti a Zagabria, avrebbero tentato di proseguire nel viaggio introducendosi di nascosto nel tir condotto dall’autotrasportatore bulgaro mentre quest’ultimo stava pranzando in un’area di servizio, nella speranza di raggiungere la Francia: si tratterebbe di due minorenni, di 15 e 17 anni, e di due giovani adulti, di 19 e 20 anni. Per i due maggiorenni è stato così emesso un decreto di espulsione, mentre i due minorenni sono stati affidati ai servizi sociali.

Potrebbe interessarti

sub

Paura nelle acque di Genova. Malore per due sub piacentini

Avrebbero entrambi subito un malore mentre si trovavano immersi nelle acque di Genova, nella zona …