Home / Notizie / Cronaca / Gragnano. Lite tra profughi finisce a coltellate. Feriti entrambi i coinvolti
coltello

Gragnano. Lite tra profughi finisce a coltellate. Feriti entrambi i coinvolti

Gragnano (Piacenza). Non sarebbero ancora del tutto chiare le ragioni del diverbio accesosi nel corso della mattinata di oggi, mercoledì 28 dicembre, in un appartamento del centro di Gragnano destinato all’accoglienza dei profughi. A rimanere coinvolti nella violenta lite un 21enne del Camerun ed un 25enne del Togo, che già nella giornata di ieri avrebbero avuto delle divergenze ed erano stati separati; ad un certo punto, però, i due si sarebbero trovati sul pianerottolo, ed il 25enne avrebbe estratto un coltello a serramanico, per poi tentare di colpire il 21enne.

Nessuno dei due si trova in pericolo di vita, ma nella colluttazione entrambi hanno riportato lesioni, al braccio ed ad una gamba per il più giovane dei due, alla mano per l’altro. I soccorsi hanno trasportato il 21enne verso l’ospedale cittadino, mentre il 25enne si sarebbe recato verso l’ufficio del gestore della struttura, a Gragnanino, apparendo confuso e dichiarandosi vittima dell’accaduto; è stato a sua volta accompagnato in ospedale. Sul posto, oltre ai soccorsi, anche carabinieri, scientifica e polizia municipale.

Sono ancora in corso indagini ed accertamenti sull’accaduto.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …