Home / Notizie / Cronaca / Attentato a Berlino. Il killer forse un tunisino espulso. Era stato in Italia nel 2012
berlino

Attentato a Berlino. Il killer forse un tunisino espulso. Era stato in Italia nel 2012

Continuano i tentativi di identificare ed individuare l’attentatore di Berlino. Secondo alcune fonti, la polizia sarebbe alla ricerca di un 24enne tunisino, nato nel 1992 nella città di Tataouine, e noto come Anis A., anche se sarebbe in possesso di almeno altri due alias: gli inquirenti, infatti, avrebbero trovato un documento di espulsione intestato a questa persona sotto il sedile del guidatore. “C’è un nuovo sospettato che viene ricercato. È un sospettato e non necessariamente il colpevole”, avrebbe confermato il ministro dell’interno Thomas de Maizière a Berlino.

Secondo il sito della Sueddeutsche Zeitung, il 24enne sarebbe giunto in Italia nel 2012, per poi raggiungere la Germania nel 2015, e dall’aprile del 2016 risulterebbe “tollerato”.

Potrebbe interessarti

Croce Rossa Esselunga Raccolta Alimentare

Croce Rossa. Raccolta più di una tonnellata di alimenti per i poveri

PIACENZA – La Croce Rossa Italiana, Comitato di Piacenza, ha effettuato oggi una raccolta di …