Home / Notizie / Cronaca / Tra le mummie del Museo di Torino forse anche la regina Nefertari
nefertari

Tra le mummie del Museo di Torino forse anche la regina Nefertari

Potrebbero appartenere alla leggendaria regina Nefertari, moglie del faraone Ramses II, le gambe mummificate contenute in una teca all’interno del Museo Egizio di Torino: lo sostiene un gruppo di archeologi internazionali, secondo uno studio pubblicato su Plos One. Secondo i risultati delle analisi chimiche, antropologiche, genetiche, e di datazione al radiocarbonio, i resti apparterrebbero ad una donna di circa 40 anni, e sarebbero stati mummificati con materiali analoghi a quelli utilizzati nel 13esimo secolo avanti Cristo.

I resti erano stati rinvenuti nel 1904 dall’archeologo italiano Ernesto Schiaparelli, in una splendida tomba situata nella Valle delle Regine.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …