Home / Notizie / Giornata mondiale contro l’Aids. Unicef: “Un contagio ogni 2 minuti tra gli adolescenti”
aids

Giornata mondiale contro l’Aids. Unicef: “Un contagio ogni 2 minuti tra gli adolescenti”

“Ogni due minuti un adolescente, con molte probabilità una ragazza, contrae l’HIV”: è quanto affermato dall’Unicef a proposito della diffusione dell’Aids tra i giovani. Una tendenza destinata a peggiorare, se non ci saranno ulteriori progressi nella prevenzione e nell’informazione tra le fasce più giovani: secondo il rapporto lanciato proprio oggi, nel corso della giornata mondiale contro l’Aids, i nuovi casi di contagio fra adolescenti saliranno dai 250mila del 2015 a ben 400mila all’anno a partire dal 2030.

Grandi i progressi nella prevenzione della trasmissione materno-infantile dell’HIV; secondo i dati sarebbero 1,6 milioni i contagi evitati in questa maniera tra il 2000 ed il 2015. Anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha parlato a proposito dell’argomento, affermando che Aids e HIV “sono ancora tra di noi, ma molti pensano che questa malattia non ci sia più: dal 2006 ad oggi si è infatti abbassata pericolosamente la guardia sui meccanismi di trasmissione dell’infezione e sul fatto di poter essere a rischio”. Una situazione che richiede interventi di prevenzione tra i più giovani, tra i quali la diffusione è cresciuta in maniera allarmante.

Potrebbe interessarti

elicottero

Travo. Coppia in moto finisce fuori strada. Messi in salvo grazie all’elicottero

Travo (Piacenza). Non sarebbero fortunatamente in pericolo di vita i due coniugi che, nel corso …