Home / Notizie / Giornata mondiale contro l’Aids. Unicef: “Un contagio ogni 2 minuti tra gli adolescenti”
aids

Giornata mondiale contro l’Aids. Unicef: “Un contagio ogni 2 minuti tra gli adolescenti”

“Ogni due minuti un adolescente, con molte probabilità una ragazza, contrae l’HIV”: è quanto affermato dall’Unicef a proposito della diffusione dell’Aids tra i giovani. Una tendenza destinata a peggiorare, se non ci saranno ulteriori progressi nella prevenzione e nell’informazione tra le fasce più giovani: secondo il rapporto lanciato proprio oggi, nel corso della giornata mondiale contro l’Aids, i nuovi casi di contagio fra adolescenti saliranno dai 250mila del 2015 a ben 400mila all’anno a partire dal 2030.

Grandi i progressi nella prevenzione della trasmissione materno-infantile dell’HIV; secondo i dati sarebbero 1,6 milioni i contagi evitati in questa maniera tra il 2000 ed il 2015. Anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha parlato a proposito dell’argomento, affermando che Aids e HIV “sono ancora tra di noi, ma molti pensano che questa malattia non ci sia più: dal 2006 ad oggi si è infatti abbassata pericolosamente la guardia sui meccanismi di trasmissione dell’infezione e sul fatto di poter essere a rischio”. Una situazione che richiede interventi di prevenzione tra i più giovani, tra i quali la diffusione è cresciuta in maniera allarmante.

Potrebbe interessarti

it

IT Chapter 2. Al via le riprese. Torna sugli schermi il capolavoro horror di Stephen King

Sono ufficialmente iniziate le riprese del secondo capitolo di IT, il film in due parti …