Home / Notizie / Sport / Kosmo Pallanuoto Piacenza ai nastri di partenza

Kosmo Pallanuoto Piacenza ai nastri di partenza

A poco più di un mese dalla presentazione alla stampa per Kosmo Pallanuoto Piacenza arriva ufficialmente l’affiliazione alla Federazione Italiana Nuoto. Il grande lavoro svolto fin dai mesi estivi dal Presidente Claudio Dodici e dal suo staff ha trovato degno coronamento. Già sabato 26 novembre presso l’impianto cittadino della piscina Raffalda la squadra U15 esordirà affrontando i pari età del Vigevano nella prima partita di campionato. La Kosmo prenderà parte anche ai campionati maschili U17, Promozione e Master che avranno inizio nei prossimi mesi e dei quali si attendono i calendari ufficiali. E’ pronta a muovere i primi passi anche la squadra U13. Purtroppo il lungo iter burocratico necessario per ottenere l’affiliazione e la formula sperimentale adottata quest’anno dal Comitato Lombardo, che ha reso necessaria la chiusura anticipata delle iscrizioni al campionato, non ha permesso alla compagine locale di prenderne parte. Per far fare esperienza alle giovani leve verranno organizzate delle amichevoli con altre storiche società del panorama pallanotistico lombardo (come Crema e Pavia), anch’esse escluse dal campionato a causa del numero limitato delle squadre ammesse dalla nuova formula. Abbiamo intervistato il Presidente Caludio Dodici che ci ha detto “Il lavoro in questi mesi è stato molto impegnativo. Siamo partiti praticamente da zero ed abbiamo dovuto procedere a tappe forzate per adempiere a tutti i passaggi burocratici che oggi ci permettono di essere con orgoglio affiliati alla Federazione Italiana Nuoto. Abbiamo trovato grande disponibilità e collaborazione da parte delle Istituzioni Comunali e un grazie va alla Federazione che ha accolto con favore la nostra neonata società.” Gli abbiamo chiesto quali sono stati i momenti più difficili e ci confessa che “ tutti i passaggi hanno richiesto grande impegno e determinazione. Dalla necessità di entrare in un mondo nuovo, fatto di regole e prassi sconosciute a noi nuovi dell’ambiente; all’esigenza di compattare ed omogeneizzare progressivamente le varie anime di cui la Kosmo si compone; al mettere a punto un’organizzazione che possa garantire i giusti collegamenti tra la struttura societaria, l’area tecnica ed i giocatori. ” A proposito di Area Tecnica, quali sono le logiche che hanno guidato le scelte degli allenatori? “La guida dell’area tecnica è stata affidata a Vadim Rojdestvenskiy, che vanta una grande esperienza maturata prima come giocatore con le nazionali di Unione Sovietica e Ucraina (Campionato Europeo 1987, Campionato del Mondo 1989 e Olimpiadi 1996) ed in varie squadre del campionato italiano (Chiavari, Bogliasco, Sori, Quinto) e poi dal 2004 come allenatore (Bogliasco, Sori, Cosenza-Rende, PN Farnese). Conosciamo Vadim da tre anni ed abbiamo molto apprezzato il lavoro fatto con il nucleo storico dei nostri ragazzi che abbiamo visto crescere tecnicamente, atleticamente e dal punto di vista caratteriale. A lui abbiamo voluto affiancare un giovane, Nanni Cagnani, con importanti trascorsi da giocatore. Siamo sicuri che la passione e la dedizione di Nanni lo porteranno ad diventare un ottimo allenatore e lavorare al fianco di Vadim gli permetterà di maturare la necessaria esperienza.” Qual è il valore aggiunto della sua società? “Sicuramente il grande entusiasmo e l’abnegazione che hanno animato i soci fondatori, i dirigenti, i tecnici e gli atleti, ci hanno permesso di superare gli ostacoli trovati sul nostro percorso. Un grazie sincero a tutti quanti! E sabato, finalmente, si comincia a giocare! Consapevoli che, se molto è stato fatto, la parte più difficile arriva d’ora in avanti.” Un doveroso “in bocca al lupo” al Presidente e a tutti i suoi ragazzi, con l’augurio che l’annata sportiva che sta per iniziare sia piena di soddisfazioni.

Potrebbe interessarti

Cristiano Ronaldo, vittoria e foto con Ferguson a Manchester

Cristiano Ronaldo, che serata! Tornato per la seconda volta a Manchester da ex, pur non …