Home / Notizie / Cronaca / Costretta a prostituirsi per comprare droga. Quattro arresti

Costretta a prostituirsi per comprare droga. Quattro arresti

Piacenza. Sono quattro le custodie cautelari emesse in seguito alle indagini svolte dalla polizia giudiziaria diretta da Massimo Mingardi, con il coordinamento del sostituto procuratore Antonio Colonna, a proposito della vicenda di una giovane donna, una 30enne romena, costretta a prostituirsi per permettere al compagno di acquistare cocaina. La donna, che ha avuto il coraggio di denunciare la situazione anche grazie all’intervento dei volontari dell’associazione Oltre la Strada, avrebbe raccontato di avere iniziato una relazione con un cliente, un 40enne siciliano, che aveva deciso di vivere insieme a lei; ben presto, però, la relazione sarebbe degenerata nella violenza.

Il 40enne, infatti, avrebbe costretto la donna a continuare a prostituirsi per poter acquistare cocaina, intascandosi tutti i soldi guadagnati e forzandola con minacce e violenze, al punto che la 30enne era costretta a mangiare alla mensa della Caritas; in un caso, le lesioni causate alla donna sarebbero state tali da procurarle una prognosi ospedaliera di 30 giorni. Il 40enne, arrestato, dovrà rispondere delle accuse di lesioni, maltrattanenti, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini sulla vicenda si sono poi concentrate sugli spacciatori che rifornivano l’uomo di cocaina: sono finiti in manette anche un 29enne egiziano ed un 34enne marocchino, entrambi accusati di spaccio. Stesse accuse anche per un 18enne egiziano, al momento latitante, mentre sarebbe stato denunciato anche un cittadino albanese, che al momento si trova nel suo Paese. Secondo quanto emerso dalle indagini, i tre sarebbero coinvolti in un giro di spaccio nel quale sarebbero stati riforniti di droga anche minorenni.

Potrebbe interessarti

Allontanato dal locale, poi gli sputi ai poliziotti. Denunciato

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale un 23enne marocchino, …