Home / Notizie / Cronaca / Si ferma per soccorrere un ferito dopo l’incidente, ma è un trucco per rapinarlo

Si ferma per soccorrere un ferito dopo l’incidente, ma è un trucco per rapinarlo

Piacenza. Presta soccorso al ferito, ma l’incidente è una messinscena per derubarlo. È accaduto ad un 42enne residente a Piacenza, che nel pomeriggio di lunedì 14 novembre, intorno alle 15:00, è stato preso di mira da una banda di malviventi mentre procedeva lungo via Bubba a bordo del suo furgone. Avendo notato un uomo riverso a terra con uno scooter sulla carreggiata fuori dal sottopassaggio della tangenziale, il 42enne si è fermato per prestare soccorso, trovandosi però un oggetto puntato alla schiena, forse una pistola.

Lo sconosciuto si sarebbe così fatto consegnare il portafogli dell’uomo, contenente circa 120 euro in contanti ed i documenti, per poi darsela a gambe a bordo dello scooter insieme al complice; entrambi erano a volto coperto dai caschi. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri.

Potrebbe interessarti

Auto dei carabinieri investita dopo l’inseguimento. Denunciato 42enne, sarebbe stato sotto l’effetto di cocaina e oppiacei

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di simulazione di reato, danneggiamento, resistenza, e lesioni personali un …