Home / Notizie / Cronaca / Assalto al Mercatone Uno. Terzo arresto. In manette il presunto mandante

Assalto al Mercatone Uno. Terzo arresto. In manette il presunto mandante

Rottofreno (Piacenza). Ancora un arresto per la rapina avvenuta al Mercatone Uno di Rottofreno nel pomeriggio dello scorso 22 aprile, e che si era conclusa con il grave ferimento di una guardia giurata colpita da uno sparo, ed ora costretta su una sedia a rotelle. A finire in manette, lunedì 17 ottobre, è stato un 45enne italiano residente a Casarile (Milano), ritenuto dagli inquirenti il mandante della rapina ed il cosiddetto “basista”, ovvero la persona in possesso di conoscenze come il tragitto del furgone blindato ed i giorni di maggiore incasso.

Per lui, come per il 45enne ed il 43enne di Rozzano già finiti in manette nei giorni successivi all’assalto, le accuse sono di rapina aggravata in concorso e di tentato omicidio; sarebbero stati raccolti, nel corso delle indagini, elementi che confermano la sua presenza nella zona durante i sopralluoghi dei giorni precedenti alla rapina.

L’uomo avrebbe inoltre accompagnato i due complici a Rottofreno a bordo della sua auto, una Mercedes classe A; i due avrebbero dovuto raggiungere il Mercatone in scooter e impossessarsi della borsa contenente 13mila euro in contanti trasportata da una guardia giurata, ma al loro arrivo la borsa era già stata caricata sul furgone, ed uno dei due avrebbe aperto il fuoco contro la guardia. Rimane da valutare la posizione di altri soggetti potenzialmente coinvolti nella vicenda.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …