Home / Notizie / Cronaca / Iraq, Kirkuk sotto attacco. Onu, Isis usa civili come scudi umani
kirkuk

Iraq, Kirkuk sotto attacco. Onu, Isis usa civili come scudi umani

È di almeno dieci morti tra i civili il bilancio della raffica di attacchi Isis a Kirkuk, in Iraq, prima ad un compound governativo e ad un’ex stazione della polizia, e in seguito ad una centrale elettrica. In seguito agli attacchi, che potrebbero essere stati messi a segno da miliziani Isis mescolatisi ai profughi, le forze Peshmerga hanno isolato la città, impedendo l’accesso a chiunque a parte i mezzi di rinforzi militari ai check point, e pare sia stato instaurato un coprifuoco.

Sempre a Kirkuk un cecchino sul Majdi Palace avrebbe sparato sulle forze di sicurezza curde.

Secondo quanto affermato dall’Onu i miliziani Isis avrebbero spinto circa 550 famiglie proveniente dai villaggi dell’area di Mosul a raggiungere la città irachena, forse allo scopo di utilizzarli come scudi umani, trattenendoli nelle aree in cui si trovano i suoi combattenti.

Potrebbe interessarti

ambulanza-notte

Incidente a San Giorgio. 25enne finisce fuori strada e rimane ferito

San Giorgio Piacentino (Piacenza). Incidente intorno alle 22:00 della tarda serata di martedì 19 giugno, …