Home / Notizie / Cronaca / Profughi in strada bloccano la Cementirossi. “Niente soldi da un mese”
profughi

Profughi in strada bloccano la Cementirossi. “Niente soldi da un mese”

Vigolzone (Piacenza). Blocco stradale nel corso della tarda mattinata di oggi, mercoledì 19 ottobre, in località Zerbione di Vigolzone, lungo la strada della Cementirossi. Un gruppo di 13 stranieri ospitati da un agriturismo della zona sarebbe sceso in strada, impedendo il passaggio dei veicoli, per protestare a causa della mancata erogazione per un mese del cosiddetto “pocket money”, la somma giornaliera per i richiedenti asilo.

I gestori della struttura avrebbero affermato di non aver più ricevuto i fondi previsti per i migranti da parte della Prefettura di Piacenza.

Dal sindaco di Vigolzone e presidente della Provincia Francesco Rolleri sono giunte parole dure a proposito dell’accaduto, che ha definito come un “precedente gravissimo e che non si dovrà più ripetere”. “Chiediamo a tutti gli enti e alle autorità coinvolte di trovare una soluzione nel più breve tempo possibile perché non saranno più tollerati comportamenti come quello odierno”, avrebbe affermato, aggiungendo che, nel caso si verifichino ancora episodi analoghi, verrà presa ogni iniziativa necessaria a garantire la tutela dei cittadini di Vigolzone.

Potrebbe interessarti

calice

Rubati i calici dell’Eucaristia. Il Parroco fa appello: “Restituiteli, non hanno valore di mercato”

Piacenza. Doppio furto in due chiese in centro città, quella di San Francesco e quella …