Home / Notizie / Scienza e Tecnologia / Apple iPhone 7. Un leak svela tutte le caratteristiche

Apple iPhone 7. Un leak svela tutte le caratteristiche

Ming-Chi KuoApple presenterà ufficialmente il nuovo iPhone il prossimo 7 settembre, ma le ultime indiscrezioni svelano tutti i più importanti segreti, a cominciare dal fatto che il nome ufficiale sembra essere proprio “iPhone7”. L’analista Ming-Chi Kuo, che diverse volte ha anticipato correttamente le novità di Cupertino, sembra sia riuscito a scoprire le caratteristiche tecniche del nuovo melafonino.

Sappiamo già che iPhone 7 avrà due sensori per la fotocamera (entrambi da 12 Megapixel) e che sparirà il jack per le cuffie. Gli auricolari nella confezione saranno dotate di connettore Lightning e la dotazione standard comprenderà anche un adattatore per i jack da 3,5 mm.

Il nuovo smartphone Apple sarà impermeabile. potrà resistere immerso in acqua fino a 30 minuti. Anche per consentire questo upgrade sparirà il tasto home tradizionale, sostituito da una versione a display, e saranno ridotte al minimo le parti mobili.

L’audio esterno sarà in stereo, con un nuovo amplificatore dedicato e due altoparlanti situati uno nella parte alta del dispositivo e l’altro accanto al microfono.

Anche il flash è stato aggiornato: sarà composto da quattro led e avrà un nuovo sensore di luce ambientale per migliorare la qualità dell’immagine.

Per quanto riguarda memoria e formati, il modello base sarà da 32 Gb e il top di gamma avrà una capacità di 256 Gb. Il processore sarà il nuovo Apple A10 a 2,4 GHz, e la RAM sarà da 2 Gb per iPhone 7 e da 3 Gb per iPhone 7 plus.

Si era parlato di una colorazione blu, ma sembra che la notizia fosse falsa. Ming-Chi Kuo parla invece di un nero opaco – “dark black” – al posto del grigio siderale e di un nero lucido – “piano black” – disponibile in un primo momento solo per i modelli top di gamma.

Potrebbe interessarti

12 Aprile: è dedicata a Yuri Gagarin la Giornata Mondiale dell’Uomo nello Spazio

Oggi, venerdì 12 aprile, è la Giornata Mondiale dell’Uomo nello Spazio: hanno voluto così le …