Home / Notizie / Cronaca / Ottantenne vittima di malore salvato dal defibrillatore

Ottantenne vittima di malore salvato dal defibrillatore

È stato messo in salvo grazie al defibrillatore condominiale un ottantenne resitente in via Campagna, che, nel pomeriggio di lunedì 29 agosto, è stato improvvisamente colto da un malore. Il figlio dell’anziano, insieme ad un passante che lo avrebbe notato mentre in fretta e furia tentava di recuperare il defibrillatore affidato alla palazzina, si sono adoperati per rianimare l’ottantenne, che all’arrivo dei soccorsi è stato condotto all’ospedale cittadino.

L’anziano è al momento ricoverato in Unità Coronarica. La palazzina in cui è residente è uno dei soli due condomini a Piacenza ad essere dotato di un defibrillatore.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …