Home / Notizie / Cronaca / Terremoto. Nuova scossa all’alba. Sale a 250 il numero dei morti
Rescuers search for survivors through the rubble of collapsed buildings following an earthquake, in Amatrice, Italy, Wednesday, Aug. 24, 2016.  The magnitude 6 quake struck at 3:36 a.m. (0136 GMT) and was felt across a broad swath of central Italy, including Rome where residents of the capital felt a long swaying followed by aftershocks. (ANSA/AP Photo/Alessandra Tarantino) [CopyrightNotice: Copyright 2016 The Associated Press. All rights reserved. This material may not be published, broadcast, rewritten or redistribu]
Rescuers search for survivors through the rubble of collapsed buildings following an earthquake, in Amatrice, Italy, Wednesday, Aug. 24, 2016. The magnitude 6 quake struck at 3:36 a.m. (0136 GMT) and was felt across a broad swath of central Italy, including Rome where residents of the capital felt a long swaying followed by aftershocks. (ANSA/AP Photo/Alessandra Tarantino) [CopyrightNotice: Copyright 2016 The Associated Press. All rights reserved. This material may not be published, broadcast, rewritten or redistribu]

Terremoto. Nuova scossa all’alba. Sale a 250 il numero dei morti

E’ passato un giorno dalla scossa che ha devastato Amatrice, Pescara del Tronto ed Arquata, nel centro Italia, e si continua a scavare alla ricerca dei possibili sopravvissuti. Il numero delle vittime continua a salire e nell’ultimo comunicato ufficiale di parla di 247 morti accertati. I dispersi sono ancora tantissimi. “Questo è il momento delle lacrime, della preghiera, del rispetto”, ha dichiarato il primo ministro italiano Matteo Renzi, sul luogo della catastrofe.

Sono oltre 1.500 gli sfollati che questa notte hanno dormito in tenda o nelle auto. Sono stati accesi numerosi falò, perché la temperatura si è abbassata con picchi vicino allo zero. Le prime tendopoli possono ospitare una minima parte delle persone che si trovano nell’impossibilità di accedere alla propria dimora.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Qualità dell’aria. Misure emergenziali antismog a partire dal primo ottobre

Scatteranno da domenica 1 ottobre le misure antismog, per la prima volta le stesse per …