Home / Cinema / Zucker! …come diventare ebreo in 7 giorni
Poster del film "Zucker! ...come diventare ebreo in 7 giorni"
© 2005 WDR − Tutti i diritti riservati.

Zucker! …come diventare ebreo in 7 giorni

TITOLO ORIGINALE: Alles auf Zucker!ANNO: 2005GENERE: Commedia, ForeignREGISTA: Dani LevyPRODUTTORE: Manuela StehrATTORI: Henry Hübchen, Hannelore Elsner, Udo Samel, Golda Tencer, Steffen Groth, Anja Franke, Sebastian Blomberg, Elena Uhlig, Rolf Hoppe, Inga Busch, Antonia Adamik, Renate Krößner, Bernd StegemannTRAMA:Il vero nome di Jaeckie, nato nel 1947, è Jakob Zuckermann ma lui non ha piú nulla a che fare con l'ebraismo dal 1961, quando è stato costruito il muro. E' stato allora che sua madre insieme al primogenito Samuel è fuggita ad Ovest lasciando Jaeckie a cavarsela da solo. Da allora il contatto tra le due parti divise della famiglia si è…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Alles auf Zucker!
ANNO: 2005
GENERE: Commedia, Foreign
REGISTA: Dani Levy
PRODUTTORE: Manuela Stehr
ATTORI: Henry Hübchen, Hannelore Elsner, Udo Samel, Golda Tencer, Steffen Groth, Anja Franke, Sebastian Blomberg, Elena Uhlig, Rolf Hoppe, Inga Busch, Antonia Adamik, Renate Krößner, Bernd Stegemann

TRAMA:
Il vero nome di Jaeckie, nato nel 1947, è Jakob Zuckermann ma lui non ha piú nulla a che fare con l’ebraismo dal 1961, quando è stato costruito il muro. E’ stato allora che sua madre insieme al primogenito Samuel è fuggita ad Ovest lasciando Jaeckie a cavarsela da solo. Da allora il contatto tra le due parti divise della famiglia si è interrotto. Nel frattempo Jaeckie, usando al meglio la sua astuzia e simpatia è diventato un famoso cronista sportivo della Germania Est. Dalla caduta del muro però, la proverbiale fortuna di Jaeckie è sparita, il biliardo e il gioco d’azzardo lo aiutano a malapena a sbarcare il lunario e anche il suo matrimonio con Marlene ha visto giorni migliori. L’unica speranza per l’ex giornalista è l’eredità di sua madre ma secondo quanto stipulato nel testamento della donna, prima di entrare in possesso dell’eredità Jaeckie dovrà riconciliarsi con il fratello Samuel, ebreo ortodosso.

DESCRIZIONE:
Girato in soli 24 giorni e con un budget decisamente esiguo, questa commedia si rivela una piacevolissima sorpresa: personaggi e situazioni al limite del
grottesco diventano semplicemente esileranti grazie ad una sceneggiatura arguta ed autoironica e l’intera vicenda, seppure dall’evoluzione un po’ scontata, si snoda piacevolmente senza alcuna forzatura.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …