Home / Cinema / Zucker! …come diventare ebreo in 7 giorni
Poster del film "Zucker! ...come diventare ebreo in 7 giorni"
© 2005 WDR − Tutti i diritti riservati.

Zucker! …come diventare ebreo in 7 giorni

TITOLO ORIGINALE: Alles auf Zucker!ANNO: 2005GENERE: Commedia, ForeignREGISTA: Dani LevyPRODUTTORE: Manuela StehrATTORI: Henry Hübchen, Hannelore Elsner, Udo Samel, Golda Tencer, Steffen Groth, Anja Franke, Sebastian Blomberg, Elena Uhlig, Rolf Hoppe, Inga Busch, Antonia Adamik, Renate Krößner, Bernd StegemannTRAMA:Il vero nome di Jaeckie, nato nel 1947, è Jakob Zuckermann ma lui non ha piú nulla a che fare con l'ebraismo dal 1961, quando è stato costruito il muro. E' stato allora che sua madre insieme al primogenito Samuel è fuggita ad Ovest lasciando Jaeckie a cavarsela da solo. Da allora il contatto tra le due parti divise della famiglia si è…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Alles auf Zucker!
ANNO: 2005
GENERE: Commedia, Foreign
REGISTA: Dani Levy
PRODUTTORE: Manuela Stehr
ATTORI: Henry Hübchen, Hannelore Elsner, Udo Samel, Golda Tencer, Steffen Groth, Anja Franke, Sebastian Blomberg, Elena Uhlig, Rolf Hoppe, Inga Busch, Antonia Adamik, Renate Krößner, Bernd Stegemann

TRAMA:
Il vero nome di Jaeckie, nato nel 1947, è Jakob Zuckermann ma lui non ha piú nulla a che fare con l’ebraismo dal 1961, quando è stato costruito il muro. E’ stato allora che sua madre insieme al primogenito Samuel è fuggita ad Ovest lasciando Jaeckie a cavarsela da solo. Da allora il contatto tra le due parti divise della famiglia si è interrotto. Nel frattempo Jaeckie, usando al meglio la sua astuzia e simpatia è diventato un famoso cronista sportivo della Germania Est. Dalla caduta del muro però, la proverbiale fortuna di Jaeckie è sparita, il biliardo e il gioco d’azzardo lo aiutano a malapena a sbarcare il lunario e anche il suo matrimonio con Marlene ha visto giorni migliori. L’unica speranza per l’ex giornalista è l’eredità di sua madre ma secondo quanto stipulato nel testamento della donna, prima di entrare in possesso dell’eredità Jaeckie dovrà riconciliarsi con il fratello Samuel, ebreo ortodosso.

DESCRIZIONE:
Girato in soli 24 giorni e con un budget decisamente esiguo, questa commedia si rivela una piacevolissima sorpresa: personaggi e situazioni al limite del
grottesco diventano semplicemente esileranti grazie ad una sceneggiatura arguta ed autoironica e l’intera vicenda, seppure dall’evoluzione un po’ scontata, si snoda piacevolmente senza alcuna forzatura.

Potrebbe interessarti

Eddie Redmayne punta al mondo dei villain. “Mi piacerebbe interpretare l’Enigmista”

Ha colpito anche il premio Oscar Eddie Redmayne la passione per le saghe cinematografiche dedicate …