Home / Cinema / Zohan – Tutte le donne vengono al pettine
Poster del film "Zohan - Tutte le donne vengono al pettine"
© 2008 Columbia Pictures − Tutti i diritti riservati.

Zohan – Tutte le donne vengono al pettine

TITOLO ORIGINALE: You Don't Mess With the ZohanANNO: 2008GENERE: Commedia, AzioneREGISTA: Dennis DuganPRODUTTORE: Adam Sandler, Jack GiarraputoATTORI: Adam Sandler, John Turturro, Emmanuelle Chriqui, Nick Swardson, Lainie Kazan, Daoud Heidami, Dave Matthews, Charlotte Rae, Michael Buffer, Rob Schneider, Ido Mosseri, Sayed Badreya, Kevin Nealon, Robert Smigel, Mariah Carey, Ido Ezra, Yamit Sol, Donna Feldman, Norma Michaels, Danny A. AbeckaserTRAMA:Zohan Dvir (Adam Sandler), membro delle forze israeliane conosciuto nel suo Paese semplicemente come Zohan, è il principale agente impegnato contro il terrorismo nella sua nazione. Dotato di grandi abilità e apparentemente imbattibile, Zohan è bravo ad affrontare le donne come lo è…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 2

2

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: You Don’t Mess With the Zohan
ANNO: 2008
GENERE: Commedia, Azione
REGISTA: Dennis Dugan
PRODUTTORE: Adam Sandler, Jack Giarraputo
ATTORI: Adam Sandler, John Turturro, Emmanuelle Chriqui, Nick Swardson, Lainie Kazan, Daoud Heidami, Dave Matthews, Charlotte Rae, Michael Buffer, Rob Schneider, Ido Mosseri, Sayed Badreya, Kevin Nealon, Robert Smigel, Mariah Carey, Ido Ezra, Yamit Sol, Donna Feldman, Norma Michaels, Danny A. Abeckaser

TRAMA:
Zohan Dvir (Adam Sandler), membro delle forze israeliane conosciuto nel suo Paese semplicemente come Zohan, è il principale agente impegnato contro il terrorismo nella sua nazione. Dotato di grandi abilità e apparentemente imbattibile, Zohan è bravo ad affrontare le donne come lo è con i nemici, compresa la sua nemesi: il terrorista palestinese Phantom (John Turturro). Ma Zohan ha un segreto: nonostante ami il suo Paese, è stanco di combattere e desidera avere l’opportunità di prendersi una pausa dall’esercito per esprimere la sua creatività come parrucchiere. Tuttavia, fino a quando dovrà combattere il terrorismo, il sogno di Zohan sarà impossibile da realizzare, cosa che lo porta a piangere di notte di fronte alle immagini dello style book del 1987 di Paul Mitchell che tiene nascosto nella sua camera da letto.

DESCRIZIONE:
Adam Sandler torna alle sue origini con un film assolutamente demenziale che tra una risata e l’altra si ripropone anche di sottolineare tematiche di una certa gravità  (il terrorismo, il razzismo e l’integrazione, ecc.). In realtà  si tratta di un titolo dal target ben preciso, destinato ad uno spettatore che sappia godere di situazioni rozze e paradossali, ed in genere poco propenso a mischiare intrattenimento e riflessione. Per tutti gli altri meglio tenersi alla larga.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …