Home / Cinema / Uzak
Poster del film "Uzak"
© 2002 NBC Film − Tutti i diritti riservati.

Uzak

TITOLO ORIGINALE: UzakANNO: 2002GENERE: DrammaREGISTA: Nuri Bilge CeylanPRODUTTORE: Nuri Bilge Ceylan, Feridun KocATTORI: Muzaffer Özdemir, Emin Toprak, Zuhal Gencer, Nazan Kirilmis, Feridun Koc, Fatma CeylanTRAMA:Il quarantenne Mahumt entra in crisi quando la moglie lo lascia. Suo cugino, Yusuf, si ritrova improvvisamente disoccupato dopo la chiusura della fabbrica dove lavorava. In una nevosa Istanbul, entrambi cercano la salvezza, ma le loro esistenze, così diverse (l'uno troppo nevrotico e urbano e l'altro troppo campagnolo e perditempo), cozzeranno mettendo alla luce apatie, paure, depressioni e compassioni, confusioni di queste due personalità così dissimili, ma che soffrono entrambe per lo stesso male. Socialmente claustrofobico,…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Uzak
ANNO: 2002
GENERE: Dramma
REGISTA: Nuri Bilge Ceylan
PRODUTTORE: Nuri Bilge Ceylan, Feridun Koc
ATTORI: Muzaffer Özdemir, Emin Toprak, Zuhal Gencer, Nazan Kirilmis, Feridun Koc, Fatma Ceylan

TRAMA:
Il quarantenne Mahumt entra in crisi quando la moglie lo lascia. Suo cugino, Yusuf, si ritrova improvvisamente disoccupato dopo la chiusura della fabbrica dove lavorava. In una nevosa Istanbul, entrambi cercano la salvezza, ma le loro esistenze, così diverse (l’uno troppo nevrotico e urbano e l’altro troppo campagnolo e perditempo), cozzeranno mettendo alla luce apatie, paure, depressioni e compassioni, confusioni di queste due personalità così dissimili, ma che soffrono entrambe per lo stesso male. Socialmente claustrofobico, girato in economia, lento, ma accuratissimo nei dettagli che delineano perfettamente i due caratteri così opposti, questo film intimo e intenso si è aggiudicato, a Cannes, il France Culture Award per il miglior cineasta straniero dell’anno e il Gran Premio della Giuria. Ottimi gli attori protagonisti che, meritatamente, hanno vinto invece la Palma d’Oro per la migliore interpretazione.

DESCRIZIONE:
Se siete amanti dell’azione, questo non è il film che fa per voi. Ma, all’occhio più fine, Uzak risulta un piccolo (molto piccolo) capolavoro. Da un budget ristretto, il regista-produttore tira fuori un film maliconico, caratterizzato da lunghi silenzi e inquadrature fisse; una lunga riflessione sulla distanza morale che divide le persone. Ci si apre il cuore, poi, vedendo una Instanbul ricoperta dalla neve.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …