Home / Cinema / Una bionda in carriera
Poster del film "Una bionda in carriera"
© 2003 Type A Films − Tutti i diritti riservati.

Una bionda in carriera

TITOLO ORIGINALE: Legally Blonde 2: Red, White & BlondeANNO: 2003GENERE: CommediaREGISTA: Charles Herman-WurmfeldPRODUTTORE: David Nicksay, Marc PlattATTORI: Reese Witherspoon, Sally Field, Regina King, Jennifer Coolidge, James Newman, Luke Wilson, Bruce McGill, Dana Ivey, Mary Lynn Rajskub, Reena Giuliani, Alanna Ubach, J Barton, Stanley Anderson, Bruce Thomas, Bob Newhart, Ruth Williamson, Jessica Cauffiel, Madeleine Wade, Octavia SpencerTRAMA:Dopo la laurea, Elle Woods assieme al suo amato cagnolino Bruiser, si muove alla volta di Washington D.C. per far parte dello staff di Victoria Rudd, una donna candidata al congresso. Una volta al Congresso, Elle si batterà per una causa animalista, perorando una campagna…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Legally Blonde 2: Red, White & Blonde
ANNO: 2003
GENERE: Commedia
REGISTA: Charles Herman-Wurmfeld
PRODUTTORE: David Nicksay, Marc Platt
ATTORI: Reese Witherspoon, Sally Field, Regina King, Jennifer Coolidge, James Newman, Luke Wilson, Bruce McGill, Dana Ivey, Mary Lynn Rajskub, Reena Giuliani, Alanna Ubach, J Barton, Stanley Anderson, Bruce Thomas, Bob Newhart, Ruth Williamson, Jessica Cauffiel, Madeleine Wade, Octavia Spencer

TRAMA:
Dopo la laurea, Elle Woods assieme al suo amato cagnolino Bruiser, si muove alla volta di Washington D.C. per far parte dello staff di Victoria Rudd, una donna candidata al congresso. Una volta al Congresso, Elle si batterà per una causa animalista, perorando una campagna contro l’uso di cavie da laboratorio.

DESCRIZIONE:
Di “Legally Blonde”, a mio parere, ne bastava uno. La morale è la stessa del primo (con l’aggiunta della lotta per i diritti degli animali), ma, sinceramente, è un film troppo leggero e il buonismo è troppo accentuato (si rasenta il melenso) per poterselo gustare bene. Buone comunque sia le interpretazioni di tutti gli attori e la regia, e poi, in fondo, tutti ridiamo davanti ai disastri che può combinare una bionda.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …