Home / Cinema / Tris di donne e abiti nuziali
Poster del film "Tris di donne e abiti nuziali"
© 2009 − Tutti i diritti riservati.

Tris di donne e abiti nuziali

TITOLO ORIGINALE: Tris di donne e abiti nuzialiANNO: 2009REGISTA: Vincenzo TerraccianoATTORI: Sergio Castellitto, Martina Gedeck, Salvatore Cantalupo, Raffaella Rea, Paolo Calabresi, Gigio Morra, Renato Marchetti, Giovanni Esposito, Flavio Parenti, Iaia ForteTRAMA:Franco Campanella è un ex impiegato delle poste che non arriva ai mille euro al mese di pensione, devoto alla propria famiglia e dedito al vizio del gioco. Alla vigilia delle nozze della figlia maggiore Luisa, giovane insegnante appassionata di poesia, Franco promette alla moglie Josephine di impegnarsi a fare economia per sostenere personalmente le spese del matrimonio. Ma dopo che gli viene rifiutato un fido bancario, Franco ricomincia a…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 4

4

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Tris di donne e abiti nuziali
ANNO: 2009
REGISTA: Vincenzo Terracciano
ATTORI: Sergio Castellitto, Martina Gedeck, Salvatore Cantalupo, Raffaella Rea, Paolo Calabresi, Gigio Morra, Renato Marchetti, Giovanni Esposito, Flavio Parenti, Iaia Forte

TRAMA:
Franco Campanella è un ex impiegato delle poste che non arriva ai mille euro al mese di pensione, devoto alla propria famiglia e dedito al vizio del gioco. Alla vigilia delle nozze della figlia maggiore Luisa, giovane insegnante appassionata di poesia, Franco promette alla moglie Josephine di impegnarsi a fare economia per sostenere personalmente le spese del matrimonio. Ma dopo che gli viene rifiutato un fido bancario, Franco ricomincia a scommettere e a frequentare ogni bisca del napoletano, perdendo fino a indebitarsi con strozzini e camorristi per una cifra da decine di migliaia di euro. Dietro ad un titolo da commedia dei “telefoni bianchi” si cela un tentativo di recupero di quelle agrodolci modalità di raccontare una parte anonima e sotterranea della società che hanno fatto grande il passato della commedia italiana.

DESCRIZIONE:
Commedia di costume che tratta il tema del vizio del gioco, un problema pi๠che mai attuale ed affrontato qui in maniera realistica. Il film ਠricco di spunti interessanti ed arricchito dalle belle musiche di Nicola Piovani, ma non à¨, purtroppo, privo di difetti. In particolare la sceneggiatura risulta non sempre credibile, mentre il look generale dell’opera – come spesso accade nelle produzioni di casa nostra – sa un po’ troppo di fiction televisiva.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …