Home / Cinema / Timbuktu
Poster del film "Timbuktu"
© 2014 Le Pacte − Tutti i diritti riservati.

Timbuktu

TITOLO ORIGINALE: TimbuktuANNO: 2014GENERE: DrammaREGISTA: Abderrahmane SissakoPRODUTTORE: Sylvie Pialat, Etienne ComarATTORI: Ibrahim Ahmed, Toulou Kiki, Layla Walet Mohamed, Abel Jafri, Kettly Noël, Hichem Yacoubi, Mehdi Ag Mohamed, Fatoumata Diawara, Adel Mahmoud Cherif, Salem Dendou, Mamby Kamissoko, Yoro Diakite, Cheik Ag Emakni, Zikra Qualet Moussa, Weli Cleib, Djié Sidi, Omar Haidara, Damien NdjieTRAMA:Non lontano da Timbuktu, occupata dai fondamentalisti religiosi, in una tenda tra le dune sabbiose vive Kidane, in pace con la moglie Satima, la figlia Toya e il dodicenne Issan, il giovanissimo guardiano della loro mandria di buoi. In paese le persone soffrono sottomesse al regime di terrore imposto…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Timbuktu
ANNO: 2014
GENERE: Dramma
REGISTA: Abderrahmane Sissako
PRODUTTORE: Sylvie Pialat, Etienne Comar
ATTORI: Ibrahim Ahmed, Toulou Kiki, Layla Walet Mohamed, Abel Jafri, Kettly Noël, Hichem Yacoubi, Mehdi Ag Mohamed, Fatoumata Diawara, Adel Mahmoud Cherif, Salem Dendou, Mamby Kamissoko, Yoro Diakite, Cheik Ag Emakni, Zikra Qualet Moussa, Weli Cleib, Djié Sidi, Omar Haidara, Damien Ndjie

TRAMA:
Non lontano da Timbuktu, occupata dai fondamentalisti religiosi, in una tenda tra le dune sabbiose vive Kidane, in pace con la moglie Satima, la figlia Toya e il dodicenne Issan, il giovanissimo guardiano della loro mandria di buoi. In paese le persone soffrono sottomesse al regime di terrore imposto dai jihadisti determinati a controllare le loro vite. Musica, risate, sigarette e addirittura il calcio, sono stati vietati. Le donne sono state obbligate a mettere il velo ma conservano la propria dignità. Ogni giorno una nuova corte improvvisata emette tragiche e assurde sentenze. Kidane e la sua famiglia riescono inizialmente a sottrarsi al caos che incombe su Timbuktu. Ma il loro destino muta improvvisamente quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pastore che aveva massacrato Gps, il bue della mandria a cui erano molto affezionati. Kidane sa che dovrà affrontare la nuova legge che hanno portato gli invasori.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …