Home / Cinema / The producers – Una gaia commedia neonazista
Poster del film "The producers - Una gaia commedia neonazista"
© 2005 Sony Pictures − Tutti i diritti riservati.

The producers – Una gaia commedia neonazista

TITOLO ORIGINALE: The ProducersANNO: 2005GENERE: Commedia, MusicaREGISTA: Susan StromanPRODUTTORE: Jonathan Sanger, Leah Zappy, Amy Herman, Mel BrooksATTORI: Matthew Broderick, Uma Thurman, Will Ferrell, Eileen Essell, Gary Beach, Michael McKean, David Huddleston, Debra Monk, Andrea Martin, Jon Lovitz, Meg Gillentine, Bryn Dowling, Kevin Ligon, Ray Wills, Marilyn Sokol, Brent Barrett, Tory Ross, Brad Oscar, Nathan Lane, Roger Bart, Dan BittnerTRAMA:Il film "The Producers" parla di un produttore di Broadway ormai in rovina, Max Bialystock (Nathan Lane), a cui un ragioniere timido e spesso isterico, Leopold Bloom, fa capire che, truffando potrebbe fare più soldi con un fallimento che con un grande…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: The Producers
ANNO: 2005
GENERE: Commedia, Musica
REGISTA: Susan Stroman
PRODUTTORE: Jonathan Sanger, Leah Zappy, Amy Herman, Mel Brooks
ATTORI: Matthew Broderick, Uma Thurman, Will Ferrell, Eileen Essell, Gary Beach, Michael McKean, David Huddleston, Debra Monk, Andrea Martin, Jon Lovitz, Meg Gillentine, Bryn Dowling, Kevin Ligon, Ray Wills, Marilyn Sokol, Brent Barrett, Tory Ross, Brad Oscar, Nathan Lane, Roger Bart, Dan Bittner

TRAMA:
Il film “The Producers” parla di un produttore di Broadway ormai in rovina, Max Bialystock (Nathan Lane), a cui un ragioniere timido e spesso isterico, Leopold Bloom, fa capire che, truffando potrebbe fare più soldi con un fallimento che con un grande spettacolo. Quindi i due prendono un pessimo copione, una storia dedicata ad Hitler, un pessimo regista gay, Roger DeBris (Gary Beach) e danno al nazista Franz Liebkind (Will Ferrell), scrittore del copione scelto, il ruolo del Führer per mettere in scena il peggior musical di sempre. Ma il loro attore protagonista si ferisce e il suo ruolo viene interpretato dal regista gay. Quindi il musical appare al pubblico satirico e spiritoso: gli investitori pretendono quindi i loro soldi costringendo Leo alla fuga a Rio de Janeiro con i soldi e la fidanzata Ulla (Uma Thurman) e facendo finire Bialystock in prigione.

DESCRIZIONE:
coloratissime scenografie anni ’50, personaggi volutamente caricaturali, situazioni paradossali, molti canti e qualche ballo. può sembrare poco, ma non lo ?: tutti i personaggi mostrano un’autoironia contagiosa, le citazioni sono divertenti, la confezione, in generale, impeccabile. insomma, se amate l’umorismo surreale di mel brooks e non disdegnate il genere musical, questo è per voi un film da non perdere!

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …